#ManCrushMonday – Ben Whishaw

Probabilmente non vi viene in mente nulla con un nome del genere. Se, invece, unite i tanti pezzettini della vostra memoria filmica (Sky FallThe LobsterSuffragette), forse vi si accenderà una lampadina. Sto parlando di un attore molto noto al pubblico British, ma che al di fuori dell’isola è poco conosciuto: Ben Whishaw.

Ben Whishaw

Classe 1980, nelle serie televisive si è distinto nella parte di Freddy Lyon in The Hour, una serie targata BBC su una testata giornalistica nell’Inghilterra degli anni Cinquanta (se non l’avete mai vista, ecco perché dovreste recuperarla).

tumblr_mz7vsv3Vnb1qbbgmdo1_250

Quello che colpisce di Ben è sicuramente l’aria fragile, un po’ gracile, nei vestiti sempre un po’ larghi. Uno sguardo penetrante, molto espressivo e intelligente. Anche guardingo, come un furetto molto carino che vorreste accarezzare. Un soggetto che non ama imporsi, ma che, piuttosto, fa intuire un animo estremamente sensibile (o così ci piace pensare, date anche le parti che gli vengono assegnate) e di grande acume. Brillante e sarcastico quanto serve.

images

Un modello maschile decisamente insolito rispetto al panorama generale Hollywoodiano del maschio molto maschio, saldo nella sua categoria di genere. Il fatto che Ben, poi, abbia dichiarato di essere coniugato con il compositore australiano Mark Bradshaw me lo rende ulteriormente simpatico, in un mondo in cui il modello eterosessuale nel discorso di coppia sembra prevalere.

tumblr_nl6s0c9NUu1qjoke8o3_250tumblr_nl6s0c9NUu1qjoke8o1_250 (1)tumblr_nl6s0c9NUu1qjoke8o4_250tumblr_nl6s0c9NUu1qjoke8o2_250

Mustaelide

La gattara nerdeggiante

Top 5: Fargo, Sherlock, The Big Bang Theory, Mozart in the Jungle/Broadchurch/The Hour, New Girl/The Knick

Ha strane (ed inquietanti) affinità con Sheldon Cooper. Drogata di tè e gattara nell'anima, vive per metà in Italia e per metà in UK, conducendo una vita nomade. Dopo il trauma infantile di non aver ricevuto risposta alla sua letterina indirizzata ad Angela Lansbury, non demorde comunque nel suo apprezzamento delle serie investigative. Più il personaggio principale è allegramente disfunzionale, più è innamorata della serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *