angel e spike

Angel – Boreanaz e Marsters commentano il rapporto fra Angel e Spike

Angel e Spike, due personaggi chiave di Angel e Buffy, parlano del loro rapporto e della sorprendente chimica che li rendeva assolutamente irresistibili in scena.

I due grandi team in cui si sono da sempre divisi i fan di Buffy erano Bangel e Spuffy, in base a chi si preferiva come fidanzato della Cacciatrice, ma su un punto si era unanimi: Angel e Spike insieme erano imbattibili.

angel e spike

In occasione della reunion del cast di Angel su EW per celebrare i vent’anni della serie, le due star David Boreanaz e James Marsters hanno voluto commentare la chimica che i loro personaggi hanno avuto sullo schermo. Difatti, i due vampiri funzionavano talmente bene assieme da far sì che Spike venisse riportato in vita in Angel, dopo aver contribuito in maniera decisiva a sventare l’apocalisse nel series finale di Buffy, morendo nell’impresa.

Per fortuna, questo faceva parte di un nuovo mondo in cui tutti potevano essere riportati in vita“, spiega il creatore della serie Joss Whedon. “David è diventato vivo con James. Avevano davvero molta energia insieme”. Avendo condiviso oltre un secolo di vita, i due amanti di Buffy conoscevano alla perfezione i reciproci punti deboli e sapevano bene come provocarsi a vicenda. Ciò ha creato dei momenti di comicità nella quinta stagione di Angel, cosa di cui lo show aveva un gran bisogno dopo l’uscita di scena del personaggio di Cordelia (Charisma Carpenter).

Boreanaz amava il loro perenne battibeccare: “I nostri personaggi ci davano dentro in quel senso. Era un continuo botta e risposta“. Anche Marsters ricorda con piacere l’energia creatasi in questo duo fin dal primo momento: “quando abbiamo girato il primo episodio di Buffy, fra di noi c’è stato un breve momento e siamo subito entrati in sintonia. Ho accettato in un nanosecondo. Sapere che sarei potuto tornare ed essere una mosca che ronza lì attorno mi rendeva felicissimo“. L’attore dichiara poi che Spike ha sempre desiderato l’approvazione di Angel, il sentirsi dire di essere anche lui un tipo figo, cosa che non è mai accaduta perché fra di loro c’era un rapporto come fra fratello maggiore e minore.

Inoltre, nel corso della reunion Marsters ha aggiunto di dovere la sua aggiunta al cast di Buffy come regular all’addio della Carpenter, trasferitasi in Angel dopo la terza stagione: “Io dovevo essere la nuova Cordelia, colui che entra nella stanza e dice a Buffy che è stupida, che non ha capito niente del mondo“. Beh, sappiamo tutti com’è andata a finire.

Un’altra reunion del cast, stavolta aperta anche ai fan, è prevista per ottobre al New York Comic Con, sebbene la presenza di Boreanaz non sia ancora stata confermata.

A voi piaceva il rapporto fra Angel e Spike? Siete Spuffy o Bangel? Diteci la vostra nei commenti!

Fonte

Allegra Germinario

Un mix letale fra Buffy Summers e Lorelai Gilmore, trova da sempre conforto in un mondo fatto di libri e serie tv. Fra i preferiti vanno annoverati Buffy l'Ammazzavampiri, Dexter, Justified, Banshee, Sherlock, Gilmore Girls e Jessica Jones.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *