Chinatown – Serie prequel in arrivo su Netflix?

Dimenticalo, Jake.”
Ma stavolta è Netflix.

Nel quartier generale del colosso dello streaming, infatti, si sta lavorando alla sceneggiatura di un pilota per una serie prequel del classico Chinatown (1974): è già all’opera Robert Towne, lo sceneggiatore dell’originale, affiancato da un altro gigante del cinema del calibro di David Fincher.

Lo show si concentrerà sul giovane Jake Gittes, l’investigatore privato interpretato da Jack Nicholson nel film del 1974, agli albori della sua carriera in una Los Angeles ricca e corrotta. Towne e Fincher saranno naturalmente i produttori esecutivi del pilota, e Fincher stesso forse lo dirigerà.

Chinatown, originariamente diretto da Roman Polanski, ha visto protagonista proprio Nicholson nei panni di un investigatore privato della Los Angeles degli anni ’30: iniziando da una banale investigazione su una relazione extraconiugale, finisce risucchiato in uno scandalo di corruzione che investe l’intera metropoli.

Towne, con Chinatown, vinse l’Oscar per la Miglior Sceneggiatura Originale.
Polanski, Nicholson e la sua co-protagonista Faye Dunaway invece collezionarono svariate nomination, assieme alla pellicola stessa come Miglior Film. Nicholson, tra l’altro, tornò nei panni di Gittes nel sequel del 1990, Il grande inganno.

D’altra parte Fincher ha ormai un solido rapporto con il board di Netflix.
È stato produttore esecutivo di House of Cards (e ne ha diretto i primi due episodi) e anche di Mindhunter, di cui è stato regista di sette episodi nel corso di due stagioni.


A questo punto non resta che attendere novità dalla produzione, ma un dubbio rimane: chi interpreterà il giovane Jake Gittes?

fonte: TVLine

Andrea Ianniello

Socievole come Rust Cohle dopo un turno da 18 ore, una volta al mese mi concedo di essere il Marty Hart della situazione.
Refill, prego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *