downton abbey

Downton Abbey – Possibile un secondo film? Rispondono i creatori

L’atteso film di Downton Abbey debutta a Londra lunedì 9 settembre, ma i creatori della serie non escludono che possano esserci ulteriori seguiti cinematografici. In un’intervista esclusiva a Variety le loro dichiarazioni.

downton abbey

Lo sceneggiatore Julian Fellowes ha affermato: “non vedo perché no. Dipende interamente da come verrà accolto questo film“. Concorda anche il produttore Gareth Neame, che dice: “sono ottimista in merito al fatto che, dato che era uno show di cui si parlava molto, in molti andranno al cinema a vedere il film. Si spera che si creerà un appetito di averne di più. Dipende tutto da come la prenderanno i fan. Penso che da parte mia e di Julian ci sia la voglia e, da quello che ho sentito, anche da parte del cast“.

Per quanto riguarda il contenuto del film-evento, Fellowes ha spiegato di aver voluto creare un qualcosa che coinvolgesse tutti – la famiglia, la servitù e la gente del posto. Sebbene per far ciò sia possibile optare anche per epidemie, disastri o incendi, la sua scelta è ricaduta su “qualcosa di più divertente e positivo, ma che terrà comunque tutti sulle spine“.

Neame ha poi voluto ricordare come Dowton Abbey abbia rappresentato il primo grande show internazionale a diventare una hit di massa negli Stati Uniti, dimostrando, secondo il produttore, che “un capolavoro può venire da qualsiasi parte del mondo e che uno show inglese ben fatto ha pari valore rispetto ad uno ben fatto che viene girato ad Atlanta“. Ci ha tenuto inoltre a sottolineare l’aspetto pionieristico della serie, che ha rappresentato un precursore importante per altri drama storici, quali The Crown. “Non penso che Netflix avrebbe mai speso su un contenuto britannico tanti soldi quanti ne ha spesi per The Crown, aspettandosi che viaggiasse per il mondo, se non ci fosse stato il successo di Downton Abbey“.

A tal proposito, con un budget più elevato a disposizione, Fellowes promette ai fan banchetti, balli e parate militari in scala cinematografica. Qualche paura di deludere gli spettatori, viste le alte aspettative in ballo? “La ragione per cui c’è pressione è che la serie è una grande hit ed è ciò che noi vogliamo. Non ci si può certo lamentare quando accade un qualcosa del genere. Se questo comporta pressione, va tutto bene. Fatevi sotto!”, conclude Fellowes.

Il cast include la maggior parte dei membri originali della serie, quali Hugh Bonneville, Laura Carmichael, Jim Carter, Brendan Coyle, Michelle Dockery, Kevin Doyle, Joanne Froggatt, Matthew Goode, Harry Hadden-Paton, Robert James-Collier, Allen Leech, Phyllis Logan, Elizabeth McGovern, Sophie McShera, Lesley Nicol, Penelope Wilton e ovviamente il premio Oscar Maggie Smith.

Il film di Downton Abbey uscirà in Italia il 24 ottobre, mentre la Universal Pictures lo distribuirà nelle sale del resto del mondo il 13 settembre.

Fonte

Potrebbe interessare: Downton Abbey – Cosa sappiamo sul film

Allegra Germinario

Un mix letale fra Buffy Summers e Lorelai Gilmore, trova da sempre conforto in un mondo fatto di libri e serie tv. Fra i preferiti vanno annoverati Buffy l'Ammazzavampiri, Dexter, Justified, Banshee, Sherlock, Gilmore Girls e Jessica Jones.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *