Alexis Denisof

Legacies – Alexis Denisof si unisce al cast

Alexis Denisof, attore principalmente noto per aver interpretato Wesley Wyndam-Pryce in Angel (spin off di Buffy the Vampire Slayer), sta per approdare nella seconda stagione della serie CW Legacies.

Alexis Denisof

Faremo la conoscenza del suo personaggio, lo stregone chiamato Professor Vardemus, nel secondo episodio. Questa new entry è descritta come “un tipo po’ dandy, che conquista i suoi studenti grazie al suo credo che professa la superiorità del loro mondo sovrannaturale”.

Come rivelato durante il panel dello show del San Diego Comic Con, questa seconda stagione vedrà l’ingresso anche di Sebastian (Thomas Doherty di The Descendants) “un vampiro anziano dagli ideali piuttosto vecchio stampo”.

Faranno la loro comparsa anche due fratelli (un ragazzo e una ragazza) che svilupperanno entrambi una cotta per Hope.

I fan potranno incontrare dal vivo Alexis Denisof in occasione del New York Comic Con, che si terrà dal 3 al 6 ottobre 2019, quando l’attore e altri membri del cast di Angel si riuniranno per celebrare i vent’anni della serie. Attualmente è confermata la presenza di Charisma Carpenter, James Marsters, Amy Acker e J. August Richards; grande assente, invece, sembra essere proprio il protagonista David Boreanaz, il quale non compare nel video su Twitter in cui si dava l’annuncio della reunion (ma non è detta l’ultima).

Legacies tornerà in onda negli USA il 10 ottobre. Che ne pensate di queste new entries? Vi sta piacendo questa serie o avete preferito The Originals e The Vampire Diaries?

FONTE

Clizia Germinario

Grande appassionata di cinema, serie tv e cucina, ho iniziato ad avvicinarmi al mondo dei telefilm a fine anni ’90, ma ne sono diventata addicted solo diversi anni dopo. Non ho un genere preferito, pur avendo una spiccata predilezione per gli show (come i film, del resto!) che parlano di vampiri e licantropi o, più in generale, di soprannaturale: non per niente il mio serial preferito è l’ineguagliato “Buffy the Vampire Slayer”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *