Mayans M.C. – Vincitori e vinti della prima stagione

Pochi giorni fa è terminata la prima stagione di Mayans M.C., lo spin off di Sons Of Anarchy creato da Kurt Sutter e che ritornerà il prossimo anno con una nuova stagione.

Mayans M.C. ha terminato la sua corsa lanciando delle vere e proprie bombe in questo finale.

In “Cuervo / Tz’ikb’uul“, con l’arrivo di alcuni membri di SAMCRO a Santo Padre, per degli affari sul commercio di armi, EZ scopre che 8 anni fa era stato Happy (David Labrava) a uccidere sua madre. 

È una grossa news questa, ora abbiamo un quadro chiaro dei flashback di EZ 8 anni prima. E questa cosa complica terribilmente i rapporti tra i Mayans e i SAMCRO, contando che Alvarez ha deciso di diventare il consigliere di Galindo.

Ora che abbiamo la mente fresca su cosa è accaduto, vediamo in questa 10 puntate chi sono stati i vincitori e vinti nel mondo di Mayans MC.

Winner: I fan di Sons Of Anarchy

La cosa bella di guardare uno spin off è che spesso si rivedono volti familiari e si fanno riferimenti alla serie madre. A questo proposito, Mayans M.C. non ha deluso le aspettative dei fan più affezionati. Oltre alla presenza costante di Marcus Alvarez, la serie ha presentato un breve cameo con Gemma nella prima puntata, facendo capire subito lo stretto collegamento con i Sons.

I successivi arrivi di Chucky (Michael Ornstein) nel secondo episodio, Lincoln Potter (Ray McKinnon) nel sesto episodio, e infine Happy e Quinn (Rusty Coones) nel finale della prima stagione hanno significato che la prima stagione di Mayans M.C. era disseminata non solo di riferimenti agli uomini e alle donne di Sons of Anarchy, ma anche alle persone reali. Questo show è sempre stato pensato per un pubblico specifico e ha di certo soddisfatto le aspettative dei vecchi fan.

Loser: La Giustizia 

L’agente della DEA Kevin Jimenez (Maurice Compte) ha prima perso il lavoro e poi la vita quando è stato ucciso dai suoi cugini di secondo grado (EZ e Angel) su ordine di Potter. Questo sarebbe probabilmente uno scenario scioccante in qualsiasi altra serie, ma la legge è sempre stata dalla parte dei perdenti nell’universo di Sons of Anarchy. Come il suo predecessore, Mayans M.C. è uno spettacolo sui fuorilegge e noi stessi speriamo che riescano a sfuggire sempre dalle mani della giustizia. Ez ci è riuscito alla grande nell’ultima puntata. La corruzione è alla base di tutto e per la giustizia è quasi sempre una partita persa.

Winner: EZ

Non è stata una stagione facile per EZ, personaggio principale della serie, ma ora sa chi ha ucciso sua madre, svelando un mistero che lo tormentava da anni. Oltre a questo, è riuscito a affrontare ogni guaio che gli si è presentato in ogni puntata, uscendone quasi sempre illeso. È sempre stato uno dei trucchi preferiti di Sutter questo, mettere in difficoltà i suoi personaggi principali che in qualche modo riescono a destreggiarsi alla fine della giornata. Nell’ultima puntata Ez e Angel hanno dovuto uccidere Kevin e l’ex suo capo sotto l’ordine di Potter che ha cancellato ogni traccia del suo accordo con la DEA.

Nonostante le orribile azioni che hanno dovuto commettere i due per arrivare a questo punto, in una maniera macabra si può considerare una vittoria di EZ, libero da ogni ricatto del suo accordo. Certo bisogna vedere nel futuro quale sarà il prossimo favore che gli chiederà Potter, cosa che sicuramente non tarderà ad arrivare.

Loser: L’accordo Mayans M.C. /SAMCRO

Qui l’equazione è semplice, ora che EZ si è reso conto che Happy è l’assassino che otto anni prima ha ucciso sua madre, la fresca alleanza tra Mayans e SAMCRO sarà messa a dura prova. Specialmente ora che Alvarez ha deciso di diventare il consigliere di Galindo, nonostante la promessa fatta a Jax anni prima di tenere la pace tra i due club. Questo potrebbe dare mano libera a EZ per vendicarsi. È probabile che la seconda stagione della serie coinvolgerà una possibile guerra tra le due fazioni, come erano le prime stagioni di Sons Of Anarchy.

Winner: Chucky

La prima grande sorpresa della serie, un personaggio che conosciamo bene se abbiamo visto la serie madre. La sua presenza costante funge da collegamento su come sono collegati i Mayans e i Sons, un filo invisibile che è sempre costante (specialmente dopo questa stagione).

Loser: Il vecchio regime di Galindo

Galindo ha avuto un sacco di guai in questa stagione, arrivando al punto di scoprire traditori anche all’interno della sua casa, come Devante e sua madre. Il primo è stato sistemato per sempre, grazie ad Adelita che finalmente compiuto la sua vendetta. Per Dita, probabilmente suo figlio non si fiderà più di lei. Situazione pericolosa, se si nota l’avvento di Emily, come una sorta di parallelo con Gemma, Tara e Jax.

Winner: Adelita

La misteriosa donna a capo degli Olvidados esce vincitrice in una stagione che ha passato a nascondersi al confine con il Messico. La sua collaborazione con Galindo sarà fruttuosa per fregare i federali (che non hanno idea della cosa). Ora lei e la sua gente ha una casa, è riuscita a vendicare la famiglia uccisa su ordine di Devante e forse riuscirà a stare insieme ad Angel (per ora).

Winner: FX

Gli ascolti hanno premiato la serie e questa è la migliore soddisfazione per il canale e per Sutter dopo il grande fallimento di The Bastard Executioner. Sons Of Anarchy rimane ancora la serie più vista nella storia del canale e il canale aveva bisogno di una serie con ascolti costanti e con Mayans M.C. sembra essere riuscita nel suo intento.

Wilfred

Quando nel 2007 ho scoperto che per vedere le ultime due stagioni di OZ dovevo usare i sub in inglese, è stato l'inizio della fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *