The Good Fight – Nuovo personaggio LGBT in arrivo

The Good Fight, lo spinoff di The Good Wife prossimamente sulla CBS prevederà la parola che inizia per “L”.

Alcune fonti hanno confermato in esclusiva a TVLine che quando The Good Fight debutterà domenica 19 febbraio si scoprirà che il personaggio interpretato dall’attrice di Game of Thrones, Rose Leslie, è lesbica. In più, avrà una ragazza fissa. (CBS ha rifiutato di commentare.)

Maia (Rose Leslie) rappresenta un ruolo significativo nella serie. È la figlioccia di Diane (Christine Baranski) e, come apprenderemo nella premiere, viene coinvolta in un’enorme truffa finanziaria che porta al crollo anche di Diane (e la costringe a ricominciare da zero con la sua carriera).

La premiere di The Good Fight andrà in onda su CBS e contemporaneamente sul servizio streaming del network CBS All Access, che ospiterà in esclusiva tutti i restanti episodi della prima stagione.

Il cast include anche i veterani di The Good Wife Cush Jumbo (Lucca Quinn) e Sarah Steele (Marissa Gold), così come i nuovi Delroy Lindo (Chicago Code), Paul Guilfoyle (CSI), Bernadette Peters (Smash, Mozart in the Jungle), Justin Bartha (The New Normal) ed Erica Tazel (Justified). Inoltre, Gary Cole riprenderà in modo ricorrente il suo ruolo di maritino di Diane, Kurt McVeigh, mentre Zach Grenier (David Lee) e Jerry Adler (Howard Lyman) faranno da guest star nella premiere.

Fonte

felicity

Vivo la mia vita come se fosse una commedia musicale e ho sempre desiderato un alter ego versione cartoon, tipo Lizzie McGuire. Di giorno vesto i panni di una dolce insegnante alla Jessica Day, ma chi mi conosce bene sa che sono più un incrocio tra Lorelai Gilmore e Max Black.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *