The Man in the High Castle – Il cast parla della stagione finale – VIDEO

The man in the High Castle si avvia alla sua stagione finale, la serie che si ispira al romanzo ucronico di Philip K. Dick, è stata una delle prime grandi produzioni di Amazon Prime Video.

Attenzione! Il video contiene possibili spoiler per chi ha iniziato da poco The Man in The High Castle.

The Man in the High Castle mette d’accordo attori e produttori: il fatto che i giovani nazisti nello show ripetano incessantemente le stesse frasi delle orde di razzisti di oggi, nella vita reale, è agghiacciante quanto puramente casuale.

Abbiamo girato ‘sangue e terra’ prima dell’episodio di Charlottesville” ci dice la produttrice esecutiva Isa Dick Hackett, in riferimento al raduno “Unite the Right” del 2017 a Charlottesville, Virginia. Durante l’evento, assai violento, i suprematisti bianchi accorsi hanno intonato slogan nazisti, tra cui quello citato dalla Hackett. Proprio quello che la gioventù hitleriana scandisce nel finale della terza stagione dello show di Amazon.

C’è stato di sicuro un problema con gli eventi raccontati. Vengono ideati e scritti dagli sceneggiatori, che poi si trovano nella posizione scomoda di doverli cestinare. Diventano davvero troppo simili a circostanze reali. Sarebbe una coincidenza troppo precisa” ha raccontato il protagonista Rufus Sewell a TVLine. “È inquietante dover filtrare il materiale che hai perchè stai tracciando dei parallelismi con la realtà.

Hackett e Sewell — con altri elementi del cast di The Man in the High Castle come Jason O’Mara, Joel de la Fuente, Chelah Horsdal e Frances Turner, accompagnati dai produttori esecutivi Daniel Percival e David Scarpa — hanno poi raggiunto il team di TVLine nella suite del San Diego Comic-Con 2019 per l’intervista.
E non preoccupatevi, abbiamo parlato anche di argomenti molto più positivi! Solo per citarne alcuni: il luogo in cui si trova Juliana Crain, il nuovo personaggio interpretato da Frances Turner (e il suo possibile significato per la Resistenza) e cosa riusciremo a vedere del lato più umano di Kido nell’ultima stagione.

Cliccate sul video in alto per ascoltare l’intervista (anche sottotitolata) e diteci la vostra nei commenti, in attesa di nuovi dettagli sulla stagione finale di The Man in the High Castle!

fonte: TVLine

Andrea Ianniello

Socievole come Rust Cohle dopo un turno da 18 ore, una volta al mese mi concedo di essere il Marty Hart della situazione.
Refill, prego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *