The Walking Dead – Un nuovo addio?

L’esodo continua: Danai Gurira lascerà The Walking Dead.

Secondo The Hollywood Reporter, Gurira ha firmato un accordo per tornare nei panni di Michonne, la sopravvissuta all’apocalisse zombie armata di katana, per “una manciata di episodi” nella decima stagione, prima di migrare probabilmente ai film spin-off che la ricongiungeranno con l’ex co-protagonista Andrew Lincoln (il network AMC ha rifiutato di commentare.)

Danai Gurira in The Walking Dead

Gurira è l’ultima di una serie di star di Walking Dead a lasciare lo show nell’ultimo anno o giù di lì, dopo Chandler Riggs, eliminato nell’ottava stagione e Lincoln e Lauren Cohan, che hanno entrambi abbandonato la serie nel corso della stagione 9, anche se Cohan potrebbe tornare in qualche modo nella decima stagione.

Gurira è entrata a far parte della serie horror nella terza stagione ed è diventata uno dei personaggi più di spicco della serie, salendo al secondo posto dietro Norman Reedus dopo che Lincoln e Cohan se ne sono andati. Durante la sua permanenza nello show, la sua rilevanza come attrice e scrittrice è cresciuta immensamente, grazie a un ruolo di alto profilo in Black Panther e una nomination ai Tony Awards nel 2016 per la sua opera Eclipsed. Si trattava probabilmente solo di una questione di tempo prima che abbandonasse la serie per concentrarsi sui suoi progetti, tra cui la scrittura e produzione di un adattamento del famoso romanzo di Chimamanda Ngozi Adichie, Americanah, in una serie limitata che la ricongiungerà con la star di Eclipsed Lupita Nyong’o.

Mantenere Gurira abbastanza a lungo per concludere la sua storia in The Walking Dead e comparire nei film è una vittoria agrodolce per AMC; la storyline di Michonne la vedrà probabilmente ricevere un segnale che il suo amore Rick Grimes (Lincoln) è ancora vivo per poi mettersi in viaggio per trovarlo.

Michonne e Rick

Con la maggior parte dei protagonisti andati, Reedus e Melissa McBride sono sulla cresta dell’onda, considerando anche la firma di un contratto triennale con un compenso dai 50 ai 90 milioni di dollari per il primo e di 20 milioni per la seconda che permetterà loro anche di saltellare da una proprietà all’altra di Walking Dead, incluso l’attuale spin-off Fear the Walking Dead e potenziali film e spin-off futuri mentre AMC porta avanti il proprio piano di espansione dell’universo Walking Dead.

Melissa McBride e Norman Reedus

Fonte

Francesca Colombo

Appena scoperto il mondo delle serie TV non l'ha più lasciato! Cresciuta con Beverly Hills 90210, passando per Dawson's Creek, Bayside's School, The O.C. per poi vedere la luce con Lost e Dexter, fino ad arrivare a tempi più recenti con Breaking Bad, Game of Thrones e The Walking Dead.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *