American Gods 2 – Fuller e Green fuori

Forse è questa la ragione per cui la seconda stagione di American Gods deve ancora iniziare la produzione: co-showrunner Bryan Fuller e Michael Green hanno lasciato il drama della Starz, la notizia è stata confermata da TvLine.

Secondo il sito Deadline, che per primo ne ha dato la notizia, il duo – che si vocifera abbia lasciato la produzione a causa di differenze creative con il produttore Freemantle sulla durata e sulla regia della seconda stagione – hanno informato della cosa il cast qualche giorno fa. Il sito riportava inoltre che Neil Gaiman, il cui omonimo romanzo ha ispirato la serie, potrebbe salire a bordo della produzione come prossimo showrunner, sebben Gaiman stesso abbia twittato una smentita al proposito, poche ore dopo:

Il sito Deadline inoltre fa notare che al momento la maggior parte dei copioni della seconda stagione sono già stati scritti. Il canale Starz aveva rinnovato American Gods per una seconda stagione lo scorso maggio, dopo sole 3 settimane di messa in onda. A quel tempo il presidente della programmazione di Starz, Carmi Zlotnik aveva dichiarato che Fuller, Green e Gaiman “avevano evoluto la forma d’arte televisiva in termini di narrativa, struttura e grafica con American Gods, e siamo entusiasti di lavorare ancora con questi artisti mentre continuano a costruire i mondi e le guerre degli dei.” La Starz non ha ancora commentato l’abbandono del duo.

La notizia arriva dopo a malapena un anno da quando Fuller aveva abbandonato un’altra serie tv ambiziosa: Star Trek: Discovery. Il suo coinvolgimento in American Gods era stato citato come una delle ragioni per la sua uscita.

L’uscita degli showrunner potrebbe non essere l’unica, infatti il sito Variety ha raggiunto la star di Broadway che interpreta Easter nella serie, Kristin Chenoweth, durante un evento a Los Angeles e quando le è stato chiesto cosa ne pensasse della situazione, l’attrice ha risposto: “sono devastata.

Bryan mi aveva chiesto di imbarcarmi in questo progetto,” ha dichiarato la Chenoweth, che aveva già lavorato con Fuller in Pushing Daisies. “Il cast, ci parliamo tutti tra di noi, si riunirà nei prossimi giorni per capire cosa dobbiamo fare.

L’attrice sostiene che con la partenza di Fuller la sua posizione all’interno di American Gods è adesso incerta. “Quando Bryan era lo showrunner sarei dovuta tornare per un po’ di episodi, ma adesso non lo so,” ha spiegato la Chenoweth. “Dipenderà da chi sarà e se lo penseranno che io aggiunga valore alla storia oppure no.

Fonte 1, Fonte 2

About chiara_mini

Fin da piccola si è innamorata delle serie tv con Buffy The Vampire Slayer, ha passato l'adolescenza a Tree Hill dove ha vissuto grandi amori, versato tante lacrime e si è creata una famiglia tutta sua con tanti Brothers & Sisters! Sempre a Pasadena passa le sue giornate a ridere con i nerd più fighi del pianeta parlando della teoria del Big Bang. Nel tempo libero combatte i mostri assieme ai Winchester e dà una mano a Eric a Bon Temps. Game of Thrones è la sua bibbia.

Check Also

Kreisberg licenziato a seguito dell’indagine per molestie sessuali

La sospensione di Andrew Kreisberg, produttore esecutivo dell’Arrowverse, si è tramutata in un vero e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close