Best Of The Week #45

Bentornati per un’altra settimana di Best Of The Week, quali show saranno stati meritevoli di entrare nella nostra specialissima rubrica? Come sempre, se vi va, lasciateci i vostri commenti con le vostre scelte!

Miglior Colpo di Scena: Law and Order True Crime: The Menendez Murder
Ormai siamo abituati (ed è davvero brutto e triste da ammettere) a sentire di casi su violenza sui propri figli, eppure quando Erik ha confessato al suo avvocato le violenze sessuali subite da parte del padre, io sono rimasta profondamente turbata. Forse perché, dalla piega presa dalla serie tv nelle prime due puntate, l’omicidio sembrava legato a questioni materiali come i soldi e l’eredità; invece, piano piano, si stanno sollevando una serie di questioni molto più cupe e problematiche. Inoltre, la confessione avviene in maniera così straziante e perfettamente recitata che non ho potuto fare a meno che sentirmi coinvolta. Kudos Law and Order True Crime!

Miglior Outfit: Mellie Grant di Scandal
Nell’ultimo episodio di Scandal, molti erano gli outfit mozzafiato che hanno reso questa decisione difficile. Olivia in abito blu scuro con strascico. Abbie, una vera principessa, con il suo abito a balze e Queen in nero che mascherava la gravidanza. L’abito però che abbiamo preferito è stato quello di Mellie. L’abito è un maxiabito blu petrolio, con scollatura a V e colletto che ricorda le giacche maschili, della casa di moda J.Mendel, purtroppo di una collezione passata e quindi ormai è introvabile. Adornato in vita da una mini cinta in paillettes. Rispecchia alla perfezione la sua verve ed è portato con un’eleganza che ha fatto impallidire anche la protagonista. Che dire, una presidentessa con stile. Piccola curiosità: questo particolare abito è stato già indossato da Bellamy Young nella 3×05 di Scandal, quella volta lo indossò di colore rosso, vestito che poi l’attrice indossò anche fuori dal set, ai 44th NAACP Image Awards.

Miglior Colonna Sonora: 1960’s Batman Theme in Outlander
Il sottofondo musicale delle scene dove Claire si da alla sartoria è l’inconfondibile musichetta di Batman. La scelta di inserire questo noto motivetto in un episodio di Outlander non è cosi campato per aria. Infatti la battuta di Roger “potresti costruire una cintura per i gadget proprio come il vendicatore mascherato” è un chiaro riferimento a Batman. L’eroe di fantasia è stato inoltre interpretato a Teatro proprio da Sam Hughens, il nostro Jamie. Si tratta quindi di un collegamento di certo strano ma molto simpatico e azzeccato.

Miglior Citazione: Gotham

Ascolta, ho bisogno che trovi tutto quello che puoi su un uomo chiamato Ra’s al Ghul. Potrebbe essere collegato
Certamente, ma come si scrive…

In effetti non è da tutti sapere come si scrive…

Miglior Chimica Sullo Schermo: I due narratori di Jane The Virgin
Probabilmente la parte più divertente di questa première di Jane The Virgin è stata proprio la presenza della seconda narratrice che si alterna con il narratore che abbiamo imparato ad amare in questi 3 anni! Se i commenti di uno solo erano divertenti i due insieme sono spassosissimi. Anche se non si vedono, la chimica di questi due è alle stelle! Ci aspettiamo tantissime risate da questa stagione.

Miglior Personaggio: Michael di The Good Place
Fa morire dal ridere un demone in piena crisi esistenziale e Ted Danson ha reso il suo personaggio irresistibile in questo episodio di The Good Place. Prima durante la lezione di Chidi, Michael si è lamentato dell’assenza di significato dell’esistenza per poi passare ad una vera e proprio crisi di mezza età con tanto di classica auto sportiva e facendo altre cose discutibili… Sicuramente è stato una sorpresa!

Miglior Performance: Justin Hartley di This is Us
Un po’ come il suo personaggio in This is Us anche Justin Hartley sta finalmente dimostrando il suo talento ed è un caso che sia stato messo in mostra dal cameo di Sylvester Stallone, il cui personaggio ha inavvertitamente portato alla luce alcuni problemi che Kevin ha con la figura di suo padre. E questo episodio ha dimostrato quanto anche noi di Serial Crush abbiamo sottostimato la bravura di questo attore.

Miglior Scena:

Miglior Episodio: Black-ish
Questa comedy su una divertente e benestante famiglia afro-americana non ha mai avuto paura di affrontare temi difficili e non si è tirata indietro nemmeno davanti alla depressione post-partum, un argomento spesso evitato come la peste da film e serie tv. Invece con la solita ironia la serie è riuscita a ritrarre perfettamente la complessità della depressione post-partum e come siano debilitanti i primi giorni dopo essere tornati a casa. Complimenti, un episodio encomiabile sotto molto punti di vista.

chiara_mini

Fin da piccola si è innamorata delle serie tv con Buffy The Vampire Slayer, ha passato l'adolescenza a Tree Hill dove ha vissuto grandi amori, versato tante lacrime e si è creata una famiglia tutta sua con tanti Brothers & Sisters! Sempre a Pasadena passa le sue giornate a ridere con i nerd più fighi del pianeta parlando della teoria del Big Bang. Nel tempo libero combatte i mostri assieme ai Winchester e dà una mano a Eric a Bon Temps. Game of Thrones è la sua bibbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *