Better Things – La 2ª stagione non affronterà l’identità di genere di Frankie

Better Things Sam and Frankie

La prima stagione di Better Things era terminata con delle domande sul fatto che la figlia di Sam (Pamela Adlon), Frankie (Hannah Alligood), potesse identificarsi con un altro genere. I fan, però, al ritorno della comedy di FX nominata agli Emmy, non dovrebbero aspettarsi nessuna soluzione definitiva di ciò che sta affrontando Frankie.

Credo che domande del genere dovrebbero essere dirette a Pamela e a chiunque sia coinvolto nel processo di scrittura perché io non lo so, e credo che sia quello il punto, cioè che nessuno sa davvero cosa sta succedendo a Frankie perché si trova ad un punto della sua vita in cui tutto è confuso“, ha detto la Alligood a TVGuide.

Nel finale della prima stagione di Better Things, “Only Women Bleed”, Sam ha dovuto incontrare la preside della scuola di Frankie dopo che la ragazza si è messa nei guai per aver usato il bagno dei ragazzi. Frankie dice a Sam che non si identifica come maschio, ma semplicemente trova “disgustose” le ragazze delle medie. Ciononostante, quando Sam discute l’incidente con la figlia maggiore Max (Mikey Madison), la ragazza praticamente dice a sua madre “Frankie è un ragazzo”. Dopo questa rivelazione, sembra che Sam si sia resa conto che Max ha ragione, ma la questione è lasciata lì.

La Adlon, che ha creato e scritto la serie, ha lasciato di proposito vaga la questione dell’identità di genere di Frankie nel finale. Nella seconda stagione ha deciso di non mettere nessuna etichetta su Frankie, che ha solo 12 anni e sta ancora scoprendo la sua identità secondo i suoi tempi.

La Alligood ha spiegato: “Lo stile della serie è come se fosse vita vera in cui non tutte le risposte ti vengono servite. Devi scoprire da solo tantissime cose.

Better Things ritorna giovedì 14 settembre su FX.

Fonte

About Claire

Superfan di Rizzoli&Isles, ha visto talmente tanti crime e procedural che vorrebbe diventare un cop americano o addirittura entrare nella FringeDivision. Sin da piccola ha nutrito la passione per i libri di Patricia Cornwell ed è molto incuriosita dalla medicina legale. Da un paio d’anni a questa parte, ha quadruplicato le serie da seguire ed è soprattutto diventata una EvilRegal accanita, grazie al fantastico Once Upon a Time e alla splendida Lana Parrilla! Sogna di vivere a Los Angeles per respirare appieno l’aria telefilmica, anche se negli ultimi anni Vancouver sta rubando la scena alla famosa località californiana. Se non fosse che fa troppo freddo, non sarebbe male vivere lì.

Check Also

Longmire – Ecco il trailer e la data d’uscita della sua ultima stagione

Netflix ha rilasciato il trailer della sesta stagione del drama western Longmire, che sarà pure …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close