Bewitched – Il reboot di Kenya Barris rimandato dalla ABC

Il reboot di Bewitched (in Italia Vita da strega) non vedrà un episodio pilota alla ABC.

Secondo Variety, il progetto della nuova versione della storica sitcom è stato interrotto dall’emittente, ma resterà comunque in fase di sviluppo.

Kenya Barris e Yamara Taylor avrebbero dovuto scrivere e produrre il reboot, che avrebbe dovuto basarsi su una strega afroamericana che si innamora di un uomo bianco mortale. Anche John Davis e John Fox della Davis Entertainment sono i produttori esecutivi del progetto, il quale proviene dagli ABC Studios e dalla Sony Pictures Television.

“Ho pensato che questa nuova versione della storia fosse estremamente intelligente,” ha recentemente dichiarato la presidentessa della ABC Karey Burke durante la sessione esecutiva della conferenza stampa invernale alla Television Critics Association. “per quanto mi riguarda, Kenya non ha eguali nel business della TV…[Kenya ed io] abbiamo deciso insieme che la sceneggiatura non andava.”

Le notizie sul reboot, che ha ricevuto i fondi per il pilot dalla ABC, sono state diffuse lo scorso agosto, subito dopo l’annuncio secondo cui Barris avrebbe rifiutato un accordo a lungo termine con gli ABC Studios per accettarne uno di tre anni a nove cifre con Netflix.

La serie originale è andata in onda su ABC dal 1964 a 1972. La protagonista era Elizabeth Montgomery, una strega con poteri magici sposata con un comune mortale, Darren, interpretato prima da Dick York e successivamente da Dick Sargent. Il creatore era Sol Saks, mentre il produttore era Harry Ackerman. I diritti del franchise, che ha ispirato un film con Nicole Kidman e Will Ferrel nel 2005, appartengono alla Sony Pictures.

Finora, la ABC ha ordinato cinque pilot di nuove comedy per la stagione 2019-2020. Recentemente, il network ha scelto i pilot per la serie multi-camera con Leslie Odom Jr. e Katey Sagal. 

Fonte

About Annalisa Renzullo

Check Also

#OneChicago – Perde tre dei suoi protagonisti

La Città del Vento perderà tre dei suoi cittadini nella prossima stagione: Jon Seda di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *