Catch 22 – Un primo sguardo alla serie

Vi presentiamo un primo sguardo alla nuova serie targata Hulu Catch 22, con cui George Clooney porterà sul piccolo schermo la guerra romanzata. Di seguito alcune immagini direttamente dal set, con descrizione dell’episodio relativo.

Spoiler alert per chi non volesse conoscere la trama degli episodi.

Episodio 1×01 — Yossarian e i suoi amici si esercitano per diventare piloti in California, prima di essere spediti in una base aeronautica sull’isola italiana di Pianosa. 19 perigliose missioni dopo, l’unica speranza di Yossarian è quella di raggiungere il numero minimo di 25 missioni e di essere rispedito a casa, prima che qualcuno lo uccida. Ma un nuovo Colonnello (Cathcart) prende il comando della base e alza il numero minimo di missioni da compiere.
Yossarian capisce che deve tornare a casa, costi quel che costi.
In foto Scheisskopf (George Clooney), Yossarian (Christopher Abbott), e Clevinger (Pico Alexander).
Episodio 1×02 — Yossarian ottiene l’aiuto degli amici per farsi rimandare a casa. Nel frattempo Milo Minderbinder, da poco assunto come addetto alla mensa, vede la guerra sotto una luce diversa: un’opportunità per il profitto.
I ragazzi si godono un fine settimana di pausa nella città di Roma, da poco liberata. In quella che sembra una missione facile, l’aereo di Clevinger sparisce dietro una nuvola, per non comparire più.
I ragazzi vengono informati della missione successiva, a Bologna, che sembra essere pericolosa.
In foto il Colonnello Cathcart (Kyle Chandler).
Episodio 1×02 — Yossarian ottiene l’aiuto degli amici per farsi rimandare a casa. Nel frattempo Milo Minderbinder, da poco assunto come addetto alla mensa, vede la guerra sotto una luce diversa: un’opportunità per il profitto. I ragazzi si godono un fine settimana di pausa nella città di Roma, da poco liberata.
In quella che sembra una missione facile, l’aereo di Clevinger sparisce dietro una nuvola, per non comparire più. I ragazzi vengono informati della missione successiva, a Bologna, che sembra essere pericolosa.
In foto Yossarian (Christopher Abbott).
Episodio 1×01 — Yossarian e i suoi amici si esercitano per diventare piloti in California, prima di essere spediti in una base aeronautica sull’isola italiana di Pianosa. 19 perigliose missioni dopo, l’unica speranza di Yossarian è quella di raggiungere il numero minimo di 25 missioni e di essere rispedito a casa, prima che qualcuno lo uccida.
Ma un nuovo Colonnello (Cathcart) prende il comando della base e alza il numero minimo di missioni da compiere. Yossarian capisce che deve tornare a casa, costi quel che costi.
In foto il Maggiore de Coverley (Hugh Laurie), Milo (Daniel David Stewart)
Episodio 1×06 — Curato da alcuni paesani italiani, Yossarian sogna di non andarsene mai. Ma i soldati americani lo trovano e lo riportano alla base, dove proverà a farsi rimandare a casa con la scusa di aver quasi perso un testicolo. Un giovane pilota, Snowden, muore in una missione, tra le braccia di Yossarian. Yossarian si rifiuta di indossare vestiti. Nudo, accetta una medaglia, osserva il funerale di Snowden, respinge Milo e dà il benvenuto ad una nuova recluta. E nudo, vola verso un’altra missione, con lo spirito a metà tra l’euforico e l’infranto.
In foto Yossarian (Christopher Abbott).
Episodio 1×02 — Yossarian ottiene l’aiuto degli amici per farsi rimandare a casa. Nel frattempo Milo Minderbinder, da poco assunto come addetto alla mensa, vede la guerra sotto una luce diversa: un’opportunità per il profitto. I ragazzi si godono un fine settimana di pausa nella città di Roma, da poco liberata.
In quella che sembra una missione facile, l’aereo di Clevinger sparisce dietro una nuvola, per non comparire più.
I ragazzi vengono informati della missione successiva, a Bologna, che sembra essere pericolosa.
In foto Milo (Daniel David Stewart) e il Colonnello Cathcart (Kyle Chandler).
Episodio 1×01 — Yossarian e i suoi amici si esercitano per diventare piloti in California, prima di essere spediti in una base aeronautica sull’isola italiana di Pianosa. 19 perigliose missioni dopo, l’unica speranza di Yossarian è quella di raggiungere il numero minimo di 25 missioni e di essere rispedito a casa, prima che qualcuno lo uccida.
Ma un nuovo Colonnello (Cathcart) prende il comando della base e alza il numero minimo di missioni da compiere. Yossarian capisce che deve tornare a casa, costi quel che costi.
In foto Yossarian (Christopher Abbott), Clevinger (Pico Alexander), Scheisskopf (George Clooney), e il Maggiore (Lewis Pullman).
Episodio 1×02 — Yossarian ottiene l’aiuto degli amici per farsi rimandare a casa. Nel frattempo Milo Minderbinder, da poco assunto come addetto alla mensa, vede la guerra sotto una luce diversa: un’opportunità per il profitto. I ragazzi si godono un fine settimana di pausa nella città di Roma, da poco liberata.
In quella che sembra una missione facile, l’aereo di Clevinger sparisce dietro una nuvola, per non comparire più. I ragazzi vengono informati della missione successiva, a Bologna, che sembra essere pericolosa.
In foto Aarfy (Rafi Gavron), McWatt (Jon Rudnitsky), Yossarian (Christopher Abbott), Nately (Austin Stowell), Clevinger (Pico Alexander), Orr (Graham Patrick Martin), Kid Sampson (Gerran Howell).
Episodio 1×01 — Yossarian e i suoi amici si esercitano per diventare piloti in California, prima di essere spediti in una base aeronautica sull’isola italiana di Pianosa. 19 perigliose missioni dopo, l’unica speranza di Yossarian è quella di raggiungere il numero minimo di 25 missioni e di essere rispedito a casa, prima che qualcuno lo uccida.
Ma un nuovo Colonnello (Cathcart) prende il comando della base e alza il numero minimo di missioni da compiere. Yossarian capisce che deve tornare a casa, costi quel che costi.
In foto Yossarian (Christopher Abbott).

Fonte

About Federica.1991

Check Also

Modern Family – Una grande sorpresa ci aspetta!

Doppio amore per Haley Dunphy, il personaggio interpretato da Sarah Hyland in Modern Family: ben due gemelli sono in forno! Nell’esclusivo sneak peek dell’episodio di mercoledì, una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. Per Maggiori Informazioni | Chiudi