Chris Pratt

Chris Pratt ci rivela perché non si fa foto con i fan

Chris Pratt ha rivelato alla rivista Cigar Aficionado cosa gli manca di più ora che è una celebrità.

“È dura a volte, ci sono tantissime cose che prima facevo spontaneamente e ora devo gestire attentamente. Quello che mi manca davvero è sedermi e parlare con sconosciuti che non sanno niente di me così possiamo conoscerci a vicenda”, ha spiegato l’attore in un’intervista insieme al regista di Guardiani della GalassiaJames Gunn. “Direi che la maggior parte delle persone che incontro hanno già un’idea di me prima di incontrarmi. È bello poter sorprendere qualcuno”.

L’attore originario del Minnesota, che ha vissuto nella sua auto prima di sfondare, ha ottenuto il suo primo ruolo importante nella serie tv Everwood (2002-2006). Poi ha interpretato l’adorabile Andy Dwyer in Parks and Recreation per ben sette stagioni prima di diventare una vera star del cinema grazie al film Guardiani della Galassia nel 2014. Le riprese del sequel si sono concluse recentemente a Londra.

“Gli inglesi sono davvero educati. Ero lì che fumavo questi piccoli sigari sul set, cosa che di fatto è illegale. Ma loro erano riluttanti, finché alla fine mi hanno detto, ‘Ci dispiace davvero, ma è contro la legge’. E io ho detto, ‘No, no, va bene – avvertitemi quando arriva la polizia’”, ha detto alla rivista. “Ehi, arrivo in orario, so quello che faccio. È il mio unico capriccio da diva”.

Pratt ammette di essere stato il tipo che “segue la corrente” in passato, ma il fatto di essere riconosciuto per strada ha cambiato un po’ le cose.

“Se esco e voglio fare cose normali, devo essere a mio agio con il deludere le persone. Perciò non mi faccio foto con la gente. Perché non si tratta di godersi il momento; è solo un rubare il momento per potersene vantare in seguito”, ha detto. “Quindi dico, ‘Ti accontenteresti di una stretta di mano?’ E poi scattano comunque la foto”.

Tuttavia, Pratt è aperto riguardo la sua vita privata. L’attore di Jurassic World, che ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame la scorsa settimana, posta spesso sui social foto di sua moglie, Anna Faris, e del loro figlioletto Jack, di 4 anni. Arriva perfino a spogliarsi, ha postato una foto dei suoi addominali scolpiti dopo aver perso 27 kg per interpretare un SEAL della Marina americana in Zero Dark Thirty.

“Ho imparato a non sopravvalutare il pubblico – in quanto attore, gran parte del lavoro consiste nell’apparire al meglio”, ha detto, spiegando perché manterrà la linea.

La carriera di Chris Pratt non sembra volersi fermare, per il momento. Eppure non si è ancora abituato a socializzare con i colleghi. “Una volta ero ad una festa quando Barbra Streisand e Jim Carrey mi vennero incontro per dirmi che avevano adorato quello che avevo fatto”, ha ricordato. “La Streisand mi ha chiesto, ‘Cosa si prova? Sei il pezzo forte di quest’anno.’ Jim Carrey mi disse la stessa cosa. È stato allora che queste persone hanno smesso di essere le mie icone e sono diventate mie pari”.

Fonte

 

felicity

Vivo la mia vita come se fosse una commedia musicale e ho sempre desiderato un alter ego versione cartoon, tipo Lizzie McGuire. Di giorno vesto i panni di una dolce insegnante alla Jessica Day, ma chi mi conosce bene sa che sono più un incrocio tra Lorelai Gilmore e Max Black.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *