Fear The Walking Dead in arrivo ad Agosto in Italia!

FTWDCC_italia-webHorror Channel, il canale di Sky dedicato all’horror, ha annunciato che il nuovo attesissimo spin-off di The Walking Dead verrà trasmesso, come ormai di consuetudine per i grandi show, in differita di 24 ore dalla diretta internazionale in America sulla AMC.

Fear the Walking Dead è la serie compagna della serie di successo The Walking Dead.

La serie ci porta indietro all’inizio dell’apocalisse degli zombie, in un tempo in cui il mondo stava cambiando  rapidamente per motivi oscuri, prima che qualcuno riuscisse a capire con esattezza cosa stesse accadendo. La vita come tutti la conoscevano era stata alterata in modi del tutto inimmaginabili.
Ambientata a Los Angeles, Fear the Walking Dead è incentrata su nuovi personaggi e storie.  Anche se non avete mai visto un episodio di The Walking Dead  sarete subito immersi in una nuova esperienza ricca di suspense e tensione da condividere con i fan di tutto il mondo!

 

“Fear the Walking Dead” è prodotta da Robert Kirkman, Gale Anne Hurd, Greg Nicotero e David Albert con la supervisione dao David Erickson per gli AMC Studios. Ambientata a Los Angeles, vede nel cast Kim Dickens nel ruolo di Madison, Cliff Curtis nel ruolo di Travis, Frank Dillane nel ruolo di Nick, Alycia Debnam-Carey nel ruolo di Alicia, Elizabeth  Rodriguez nel ruolo di Liza, Ruben Blades nel ruolo di Daniel, Mercedes Mason nel ruolo di Ofelia e Lorenzo James Henrie nel ruolo di Chris.

La prima stagione della serie sarà composta da 6 episodi della durata di un’ora ciascuno.

#VoglioFearTWD #myhorrorchannel #FTWD

Fonte: il comunicato stampa del network

Memory717

Ama definirsi “just a small town boy”, richiamando un po’ alla memoria una vecchia canzone dei Journey (se state già pensando a Glee c’avete azzeccato). Oltre ad essere un Gleek (almeno fino alla terza stagione, ci tiene a precisare), è addicted to Grey’s Anatomy, serie che, a suo dire, gli ha cambiato la vita, nonostante la recente degenerazione dello show di Shonda.
Da un'iniziale selezione precisa dei generi di telefilm da accettare è passato a vedere la qualunque e anche di più! Ha sviluppato una grandissima passione per le serie tv che sanno far ridere con metodi e tecniche registiche alternative ai tipici canoni stereotipati modello "Friends" o "Famiglia Bradford", ed è sempre alla ricerca di comedy da divorare tra una pausa studio e un'altra. Oltre le comedy, ha scoperto che del trash si può ridere tantissimo - non toglietegli Pretty Little Liars, - ma sa anche apprezzare serie di una qualità superiore alle altre ( Mad Men, VEEP, Orange is the New Black, True Detective, Breaking Bad, Game Of Thrones, Downton Abbey, Banshee, Parks & Recreation, Community, Homeland).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *