Game of Thrones – Ha utilizzato un killer di droni

Ecco una tecnica che non si era mai vista prima nella produzione di qualche serie tv e che Game of Thrones ha utilizzato per impedire che circolassero degli spoiler sul finale della serie. La produzione di HBO ha impiegato un “drone killer” per tenere alla larga delle telecamere aeree in cerca di scoop.

La notizia è stata per la prima volta menzionata dall’attrice Sophie Turner durante la sua apparizione al New York Comic Con la scorsa domenica. “Se un drone volava sopra i set, c’era una cosa che poteva uccidere i droni, una figata pazzesca,” aveva dichiarato. “Crea un campo attorno e i droni cadono come mosche. È una cosa molto da X-Men.

Secondo il Los Angeles Times, un “uccisore di droni” è un “dispositivo elettronico che può disabilitare un drone nel cielo e forzarlo a tornare a terra.” Tipicamente è usato solo dalla polizia in “situazioni di vita o di morte.” Il dispositivo “assomiglia ad una pistola” e “può mirare agli oggetti come un fucile ad un drone in aria. Ha un raggio di azione di quasi mezzo miglio e questo rende il bersaglio difficile da mancare.

Secondo alcune fonti ufficiali il dispositivo fu usato per la prima volta dal dipartimento dello sceriffo della Contea di Los Angeles per proteggere la Rose Parade nel 2017 e da allora è sempre stato di guardia durante gli eventi pubblici nella città degli angeli.

Mentre Entertainment Weekly era sul set di Game of Thrones in Irlanda del Nord, ha potuto vedere come le costruzioni situate all’aperto come i set del castello di Winterfell siano stati etichettati come zona no-fly – droni, elicotteri e aerei non avevano il permesso di sorvolare le zone dove Game of Thrones stava filmando. HBO ha lavorato insieme alle autorità locali per prevenire qualsiasi tipo di foto non autorizzata (la serie fantasy di successo si stima che abbia aggiunto un valore pari a 200 milioni di dollari all’economia a Belfast).

Sembra che questa estrema abbia funzionato – sebbene siano trapelati online delle foto molto distanti dai vari set – sorprendentemente pochissime immagini del finale di serie sono uscite.

Non è chiaro, tuttavia, se il team di Game of Thrones abbia mai effettivamente avuto il bisogno di usare il loro uccisore di droni per abbattere delle spie dei paparazzi.

L’uccisore di droni è solo una delle moltissime tecniche che la serie tv ha impiegato per cercare di evitare gli spoiler per l’ottava stagione, incluso abolire tutti i copioni scritti – inclusi quelli sul set. I copioni sono, invece, stati resi disponibili attraverso una app con alte misure di sicurezza.

Game of Thrones tornerà con la sua ultima stagione nel 2019.

Fonte

About chiara_mini

Fin da piccola si è innamorata delle serie tv con Buffy The Vampire Slayer, ha passato l'adolescenza a Tree Hill dove ha vissuto grandi amori, versato tante lacrime e si è creata una famiglia tutta sua con tanti Brothers & Sisters! Sempre a Pasadena passa le sue giornate a ridere con i nerd più fighi del pianeta parlando della teoria del Big Bang. Nel tempo libero combatte i mostri assieme ai Winchester e dà una mano a Eric a Bon Temps. Game of Thrones è la sua bibbia.

Check Also

In arrivo la serie tv prequel di Rogue One con Diego Luna

Il servizio streaming targato Disney ospiterà non uno, ma due live-action su Star Wars. La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. Per Maggiori Informazioni | Chiudi