Game of Thrones – Nel prequel non ci saranno i Targaryen

Niente Targaryen nel prequel di Game of Thrones.

A rivelarlo lo stesso George R. R. Martin in una recente intervista ad EW, nel corso della quale ha dato anche qualche informazione aggiuntiva su questo nuovo show HBO, che pare sarà intitolato The Long Night. Inizialmente era stato riportato che sarebbe stato ambientato 10’000 anni prima degli eventi che conosciamo, ma l’autore ha chiarito che in realtà “è più vicino a 5’000 anni addietro. Ma avete ragione sul fatto che sarà una Westeros assai diversa. Non c’è Approdo del Re. Non esiste il Trono di Spade. Non ci sono i Targaryen – Valyria ha appena cominciato la sua ascesa con i draghi ed il grande impero che poi costruirà. Avremo a che fare con un mondo diverso e più vecchio e si spera che questo farà parte del divertimento della serie“.

Fra i grandi assenti, potrebbero esserci anche i draghi. Infatti, stando al sito Westeros.org, i draghi sono venuti dopo la lunga notte, quando Westeros si stava riprendendo da quei terribili accadimenti. Domati dai Valyriani con la magia, saranno il mezzo per espandere la loro influenza. La casata dei Targaryen risale ad un periodo ancora successivo, dopo la caduta di Valyria.

Protagonista del pilot sarà Naomi Watts e la descrizione ufficiale della serie recita: “verranno raccontate le cronache della caduta del mondo dall’età dorata degli eroi fino al suo momento più buio. Solo una cosa è certa: dai terrificanti segreti circa la storia di Westeros fino alle vere origini dei white walker, non è la storia che pensiamo di conoscere“.

Siete pronti ad un prequel di Game of Thrones?

Fonte

About Allegra Germinario

Un mix letale fra Buffy Summers e Lorelai Gilmore, trova da sempre conforto in un mondo fatto di libri e serie tv. Fra i preferiti vanno annoverati Buffy l'Ammazzavampiri, Dexter, Justified, Banshee, Sherlock, Gilmore Girls e Jessica Jones.

Check Also

Jane The Virgin – La CW sta lavorando allo spin off

Potremmo non dover dire addio al mondo di Jane The Virgin dopo tutto. Uno spinoff …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. Per Maggiori Informazioni | Chiudi