James Franco in una serie sull’Industria del Porno

downloadEcco la migliore frase che leggerete in tutta la giornata: la HBO ha ordinato il pilot per una serie ambientata negli anni ’70 con David Simon come creatore (The Wire), che parla dell’ascesa dell’industria del porno con James Franco ad interpretare i leggendari gemelli fulcro dell’industria del sesso.

Dal titolo The Deuce, il progetto – che sarà diretto da Michelle MacLaren – viene descritto come “la storia della legalizzazione e la consequente ascesa dell’industria del porno nei primi anni 70 fino a metà anni 80, esplorando le difficoltà che sussistevano nel centro di Manhatthan fino alla crescita dell’HIV e alla violenza dell’epidemia di cocaina” da un annuncio della HBO.
The Deuce – titolo che viene in onore della 42esima strada – trae in parte ispirazione dalla carriera dei due fratelli gemelli (Franco, che farà anche da produttore esecutivo nel progetto), pedine essenziali nel mondo di Times Square che arrivarono a controllare la pericolosa e remunerativa industria del sesso per conto della mafia fin dalle sue origini.

“Siamo interessati a qual è il significato di una società che vede come suo metro di paragone il profitto“, dice Simon. “In questo senso la storia non è intesa né come lussuriosa né come puritana. Parla di un prodotto, e di quelle persone che hanno creato, venduto, tratto profitti e sofferto per quel prodotto“.
Simon ha lavorato al pilot insieme al suo collaboratore in The Wire e Treme, George Pelecanos, che ha dichiarato questo a proposito della potenziale serie: “Il porno, la prostituzione, i papponi, la mafia, la vita notturna, la corruzione industriale, e New York nella sua sfaccettatura più selvaggia… è un mondo ricco di personaggi e di storie ricche di sfaccettature che non vediamo l’ora di raccontare“.

Il pilot andrà in produzione a New York a fine anno.

Fonte

Jeda

Top 5 : Banshee, Twin Peaks, Son of Anarchy, Homeland, Downton Abbey.

Nata e cresciuta in mezzo al verde e alla campagna nel lontano 1990, Jeda sviluppa sin da piccola l’innata capacità di stare ore ed ore seduta di fronte un qualsiasi schermo a guardare serie tv - che, in età infantile, erano cartoni animati. È una dote che le tornò utilissima con l’avvento dello streaming, riuscendo a vedere telefilm senza stancarsi mai, ignorando completamente lo studio e i risultati si vedono: fuoricorso da circa mille anni, la sua preoccupazione principale è quella di riuscire ad essere in paro con i recuperi, almeno una volta nella vita. Le piace leggere, scrivere ed ha una passione quasi ingestibile per le cose oscene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *