#KdramasTemptation – La mia top 5 best korean reality show

#KdramasTemptation torna come ogni giovedì con un nuovo articolo e questa volta voglio parlarvi di quelli che per me sono i migliori 5 reality show prodotti in Corea del Sud. Ci tengo a precisare che questa è la mia personale classifica, basata sui miei gusti che potrebbero ovviamente non essere compatibili con quelli di altri.

La Corea del Sud oltre che di Kdrama ha un vastissimo assortimento di reality show dai generi più disparati. Si passa per i classici reality basati sull’intrattenimento, quelli a tema familiare e non mancano nemmeno quelli di sopravvivenza. Molti di questi in onda da oltre 10 anni e tutt’ora in corso, grazie agli ascolti sempre molto alti che registrano in patria.

Come ho detto si tratterà di una classifica e per renderla tale partirò dal 5° posto fino a poi arrivare al 1° e per ognuno darò un mio personale parere e votazione.

5° BUSTED!

Si tratta probabilmente del reality show più reperibile tra quelli in classifica. Dal primo giugno infatti è possibile guardare i primi 10 episodi su Netflix. Busted! può essere definito come un mix tra: un escape room e cena con delitto. La trama gira tutto intorno al Project D. I 7 partecipanti, tutti attori e personaggi dello show business in questo reality interpretano se stessi, al quale è stato impiantato attraverso un microchip, il DNA di un grande detective del passato. Usufruendo delle nuove capacità acquisite puntata dopo puntata dovranno risolvere svariati enigmi per poter arrivare alla conclusione e fare chiarezza sul misterioso Project D. Nel corso della serie sono seguiti da un Detective privato che illustrerà loro i vari casi da risolvere.

Considerazioni personali: Busted! è un reality show veramente particolare e personalmente è la prima volta che ne vedo uno strutturato in questo modo. Mi piace come gli attori pur rimanendo se stessi hanno ognuno un ruolo ben preciso da ricoprire con una chiara personalità e modo di fare. Andando avanti con gli episodi e provando a risolvere gli enigmi si ha quasi la sensazione di trovarsi li con loro, mentre la questione diventa sempre più chiara. Ho trovato buona anche la parte dell’intrattenimento ma alle volte tutto il contesto mi è sembrato fin troppo artefatto. In base a tutto ciò il mio voto è di 7.5/10

4° RUNNING MAN. 

In onda da 8 anni e con 416 episodi e tutt’ora in corso, Running Man è tra i reality show più longevi e seguiti della Corea del Sud. Questo reality show mostra in ogni puntata i partecipanti alle prese con giochi e gare che, una volta vinte, faranno guadagnare loro dei punti. La particolarità di Running Man è che non solo i giocatori ma anche tutto lo staff, dai cameraman, agli stilisti, ai direttori di produzione ecc. possono partecipare attivamente al gioco e influenzare i risultati delle varie missioni. Si tratta di uno degli show coreani più popolari e conosciuti anche oltre oceano.

Considerazioni personali: Running Man ha molto dei classici reality show basati sul varietà. Divertire e intrattenere lo spettatore sono gli obiettivi principali, ma non l’ho mai visto scadere nel ridicolo e nelle forzature. L’obiettivo di far divertire riesce a raggiungerlo facilmente e anche se siete giù di morale sono sicura che una risata riuscirà a strapparvela. Il mio voto per questo reality show è 8/10

3° WE GOT MARRIED!

Si tratta di un reality show in onda dal 2008 al 2017 sviluppato in 4 stagioni. We got married è un reality dove troviamo due celebrità che vengono rese una coppia e devono mostrare come sarebbe la loro vita se fossero sposate. Il tutto è reso più particolare da sfide che di volta in volta verranno loro assegnate. I partecipanti non si conoscono tra loro se non attraverso il loro lavoro, perciò è interessante vederli interagire tra loro da semplici conoscenti a coppia sposata da un giorno all’altro. We Got Married ha raggiunto un’alta popolarità in Corea del Sud, dove è uno tra gli show più seguiti in patria.

Considerazioni personali: Lo ammetto, ero scettica e ci ho pensato a lungo prima di vederlo ma alla fine è riuscito a conquistarmi. Non sono mai stata fan di reality show a tema matrimonio e relazioni che spesso trovo troppo forzati. We Got Married invece è riuscito a farmi piacere anche questo genere di reality. Sarà che la maggior parte dei partecipanti sono attori e quindi abituati a recitare un certo ruolo ma ho trovato che i vari rapporti siano stati affrontati con naturalezza al punto che se per un momento ci si dimenticava si trattasse di un reality potevano sembrare davvero delle coppie di fatto. Per questo il mio voto è 8.5/10

2° THE RETURN OF SUPERMAN

In onda dal 2015 e tutt’ora in corso The Return of Superman vanta attualmente 271 episodi l’ultimo uscito proprio di recente il 2/09/2018. In questo reality show a tema familiare vediamo dei papà-celebrità lasciati per due giorni da soli a prendersi cura dei figli. La madre infatti dopo aver lasciato una lista di attività da portare a termine (es fare la spesa, portare i bambini alle attività pomeridiane, andare a trovare i nonni…) dovrà allontanarsi da casa per 48 ore e non potrà in nessun modo interferire con le attività giornaliere. Sono concesse solo brevi video chiamate. Lo scopo dello show è mostrare come anche un attore, un campione di sport, un cantante ecc al di là del lavoro che lo ha reso celebre è un papà qualunque con tutte le problematiche che questo comporta.

Considerazioni personali: Sfido chiunque, anche chi si definisce “cuore di ghiaccio” a non esclamare almeno una volta “aaaaaw” durante la visione di questo reality show. Come quando una bambina che sentiva la mancanza della mamma a vederla nello schermo del cellulare si è stretta l’oggetto al petto mimando un abbraccio. Io mi sono letteralmente sciolta! Quello che ho apprezzato di più di The Return of Superman è lo scorcio di vita che ci regala mostrandoci il lato “normale” delle celebrità. Non ho ancora visto tutte le puntate ma quelle che sono riuscita a guardare finora mi hanno trasmesso una sensazione di tenerezza e strappato anche qualche risata. Il mio voto non può che essere 9/10

MASTER IN THE HOUSE

Il reality anche conosciuto come “All the butlers” vede protagonisti gli attori Lee Seon Gi, Lee Sang Yoon, Yook Sung-Jae e il comico Yang Se-Young che a bordo di un camper girano il paese venendo di volta in volta ospitati da personaggi a loro volta famosi. Nel periodo che saranno loro ospiti tutti e quattro dovranno svolgere le medesime attività giornaliere che il padrone di casa compie nell’arco della giornata. Inoltre i loro compiti consistono anche nell’aiutare con le faccende di casa da, qui il titolo “All the butlers”. Il tutto è condito da giochetti che i 4 devono portare a termine. Spesso chi perde deve dividere la stanza con il “Master” cioè il padrone di casa. Il reality è andato in onda dal 31 Dicembre 2017 ha attualmente 34 puntate e la 35° è in arrivo questa Domenica.

Considerazioni personali: Master in The House è il primo reality show che ho visto e me ne sono letteralmente innamorata! Tutti e 4 i protagonisti vi conquisteranno con i loro modi di fare ma quello che ho più apprezzato è la sintonia che si è instaurata tra loro via via che il reality prosegue. Ci sono scene talmente esilaranti da far piangere dalle risate. Se dovessi dire su due piedi quale di questi reality show tra quelli della classifica consiglierei sarebbe proprio questo. Ogni puntata è una sorpresa e i 4 partecipanti agiscono tutti con assoluta naturalezza e sembra quasi di conoscerli da una vita come se invece di 4 celebrità si tratta di 4 amici qualunque. Il mio voto per questo esilarante show è 9.5/10

Siamo giunti alla fine della classifica. Spero che anche questo articolo di #KdramasTemptation vi sia piaciuto e se conoscevate qualcuno di questi reality show.

La Rubrica #KdramasTemptation torna come sempre tra due giovedì!

About Shaula

Nata a Roma, Venerdì 2 Novembre. Fin da piccola ha sempre trovato rifugio nella fantasia. È cresciuta tra libri, film e serie TV. Adora viaggiare, che sia fisicamente o solo con il pensiero. Trova che non ci sia nulla di strano a parlare da soli e quelli che fa con se stessa sono dei veri e propri dialoghi.

Check Also

Le assurde sinossi di Netflix e il loro effetto sulle giovani menti (episodio 4)

Bentornati, Crushers, sulle pagine della vostra rubrica folle preferita. Rubrica in cui ci occupiamo delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. Per Maggiori Informazioni | Chiudi