King Kong Skull Island – In lavorazione una ambiziosa serie tv

MarVista Entertainment ed IM Global si sono unite per realizzare una serie basata sul celebre franchise cinematografico di King Kong. Pare che lo show si ispirerà al film su King Kong di Merian C. Cooper e all’opera illustrata di Joe DeVito intitolata Kong: King of Skull Island.

Il progetto, che sarà una rilettura moderna e serializzata del classico e che non è ancora stato proposto ai network, vedrà come protagonista una donna che avrà al suo fianco un gruppetto multiculturale con cui esplorerà gli orrori e le origini di Skull Island.

Il candidato agli Oscar Jonathan Penner e Stacy Title (The Bye Bye Man) si occuperanno della sceneggiatura dello show e ne saranno anche produttori esecutivi.

“Jonathan e Stacy hanno preso un mondo che ha da sempre stregato il pubblico in tutte le sue molteplici forme e gli hanno dato un’interpretazione contemporanea e incentrata sul femminile”, ha dichiarato il CEO di MarVista Fernando Szew. Il presidente di IM Global Television, Mark Stern, ha aggiunto: “C’è un forte interesse verso questa storia senza tempo. Amiamo l’approccio di Stacy e Jonathan nei confronti di questo adattamento e non vediamo l’ora di collaborare con MarVista nel dar vita a questo avvincente racconto di sopravvivenza e avventura per una nuova generazione di fan di King Kong”.

King Kong Skull Island sarebbe la prima serie live-action del franchise dedicato a Kong. L’omonimo film su King Kong uscito quest’anno è stato prodotto dalla Warner Bros. Pictures, dalla Legendary Pictures e dalla Tencent ed ha incassato più di 552 milioni di dollari in tutto il mondo.

Fonte

About Clizia Germinario

Grande appassionata di cinema, serie tv e cucina, ho iniziato ad avvicinarmi al mondo dei telefilm a fine anni ’90, ma ne sono diventata addicted solo diversi anni dopo. Non ho un genere preferito, pur avendo una spiccata predilezione per gli show (come i film, del resto!) che parlano di vampiri e licantropi o, più in generale, di soprannaturale: non per niente il mio serial preferito è l’ineguagliato “Buffy the Vampire Slayer”.

Check Also

Elisabeth Moss

Elisabeth Moss risponde ad una domanda su Scientology

Negli ultimi anni, Elisabeth Moss è rimasta ampiamente in silenzio riguardo al suo coinvolgimento con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close