Knightfall – Recensione 1×03 – The Black Wolf and The White Wolf

Con il terzo episodio di Knightfall entriamo nel vivo della storia. Il groviglio di domande che era sorto nei primi due episodi si sta lentamente dipanando. Landry e gli altri templari sono sempre più vicini a scoprire dove si trova il Santo Graal. Ogni personaggio però ha i suoi problemi da affrontare: Gawain è sempre più insofferente nei confronti di Landry, che come nuovo capo del Tempio lo ha estromesso dalle battaglie affidandogli il compito di addestrare le nuove reclute; Parsifal,dopo il brutale assassinio della moglie da parte dei briganti, è giunto a Parigi insieme ai templari ma fatica a spegnere la sete di vendetta e a dedicarsi al suo addestramento con Gawain.

Landry e i suoi compagni non sono però gli unici ad avere problemi. La Regina Joan scopre di essere incinta e non ci vuole molto a capire che il padre è Landry, come dice lei stessa infatti non ha rapporti con il Re da ormai due anni. La donna sa che Filippo non deve scoprire la gravidanza e incarica la sua dama di comprare un intruglio a base di felce per indurre l’aborto, consapevole che potrebbe avere un effetto terribile anche sulla sua salute.

I problemi della Regina non sono però gli unici a corte. Il matrimonio tra Isabella e Louis Principe di Catalogna non è ovviamente ben voluto dall’Inghilterra che minaccia di dichiarare guerra alla Francia. Filippo chiede dunque a de Nogaret di intercedere con il portavoce della Spagna per convincerli ad appoggiarli in battaglia. William De Nogaret ormai abbiano capito che finge soltanto di essere il consigliere del Re e che i suoi piani personali sono molto più vasti di quel che sembrano.

Ancora una volta però i suoi piani di sabotare Re Filippo sfumano quando lo stesso Louis, fino ad allora sotto le mentite spoglie dell’aiutante dell’ambasciatore spagnolo, si rivela davanti a tutti, promettendo che la Spagna metterà le sue truppe a disposizione della Francia qualora l’Inghilterra dichiari guerra.

Ma il vero fulcro della puntata gira intorno alla figura di Godfrey, l’ex Capo del Tempio deceduto nelle scorse puntate e l’unico forse a sapere che fine avesse fatto il Graal. In questa puntata ci viene rivelato chi era realmente prima di diventare un Templare, conosciamo anche il fratello maggiore in possesso di una pergamena, ulteriore indizio per ritrovare la sacra reliquia. Purtroppo, senza che né Landry né Tancrede potessero fare nulla, l’uomo viene ucciso sotto i loro occhi e la pergamena rubata da un uomo vestito di nero con un turbante. Un saraceno.

L’uomo ferito viene portato al tempio dove viene accolto con rabbia dagli altri templari ma Landry ordina che venga curato per essere poi interrogato sul perché anche i Saraceni siano sulle tracce del Santo Graal. Prima che possa rivelare anche solo un indizio l’uomo viene trovato morto. Non essendosi mai mosso dal tavolo dove giaceva per essere curato, l’assassino deve essere uno dei templari. Io qualche sospetto ce l’ho ma attenderò il prossimo episodio per vedere se le mie supposizione erano esatte.

Anche questo episodio di Knightfall non ha deluso le mie aspettative, la cura nei dettagli continua ad essere impeccabile e le vicende si fanno sempre più interessanti. Spero continuino per questa strada, nonostante i diversi errori storici presenti resta comunque una serie godibile e piacevole da guardare, spero che il tutto non vada a perdersi nel corso degli episodi.

Tante ancora le domande che devono trovare risposta. Prima fra tutti, cosa ha a che fare in tutto ciò Adelina, la giovane mendicante, salvata dai templari? Ed il Papa vuole davvero soltanto ritrovare il Graal?

Scopriamolo insieme nelle prossime puntate di Knightfall.

About Shaula

Nata a Roma, Venerdì 2 Novembre. Fin da piccola ha sempre trovato rifugio nella fantasia. È cresciuta tra libri, film e serie TV. Adora viaggiare, che sia fisicamente o solo con il pensiero. Trova che non ci sia nulla di strano a parlare da soli e quelli che fa con se stessa sono dei veri e propri dialoghi.

Check Also

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 16 – C’eravamo tanto amati

Abbiamo ancora bisogno di nuove stagioni di Grey's Anatomy?

One comment

  1. Errore storico la giovane Isab
    ella non sposa luigi di Catalogna ma Edoardo II di Inghilterra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *