Le serie tv che non vedremo nel 2017

Il mondo della televisione è un mondo spietato: esige che ogni anni un determinato show produca una nuova stagione, molto spesso con un numero di episodi ben maggiore rispetto a quanti necessari per raccontare la storia. Lo fa perché i canali hanno dei buchi da dover riempire, perché le produzioni costano e prolungare i tempi di attesa costerebbe ancora di più e soprattutto perché il pubblico tende a perdere interesse per le cose che non vede con una certa costanza. Eppure qualcosa sta cambiando. Con le serie tv che si avvicinano sempre di più ad essere dei film, sia come costi di produzione, che per gli attori ed i tecnici del mestiere che si uniscono ai team, questo aspetto della serialità sta un po’ mutando ed infatti già abbiamo delle serie tv confermate per non tornare nel corso del 2017.

Westworld (HBO) – Lo sci-fi drama ha impiegato un paio di anni ad andare in onda con la sua prima stagione (dopo molti ritardi di produzione), quindi non ci lascia impreparati il fatto che impiegherà più di un anno per la seconda stagione. La serie vanta una trama molto ricca, degli effetti speciali estremamente costosi e, inoltre, gli showrunner Jonathan Nolan e Lisa Joy vogliono scrivere tutti e dieci gli episodi prima di iniziare le riprese. Quindi c’è ancora un bel po’ di tempo da aspettare prima di scavare oltre il mondo di Westworld.

Atlanta (FX) – La nuova serie tv della FX è reduce da ben due vittorie ai Golden Globe (aggiudicandosi i premi come Migliore Comedy e Migliore Attore per il creatore Donald Glover), totalizzando sempre degli ottimi ratings durante la sua messa in onda. Ma si può dire che è serie è un po’ vittima del suo successo. Infatti Donald Glover è stato scritturato per interpretare lando Calrissian nello spin off di Star Wars dedicato ad Han Solo, la cui produzione incomincia questo mese. E nonostante di solito venga vietato di prendere parte a progetti che interferiscano con la produzione di serie già in corso, in questo caso la FX deve aver fatto uno strappo alla regola (e con lungimiranza, visto che Star Wars è uno dei franchise di fama mondiale, che non può che giovare ad Atlanta).

American Crime Story (FX) – Anche la serie antologica della FX che ha debuttato nel 2016 con una riuscita stagione dedicata al caso di OJ Simpson non porterà nel 2017. La seconda stagione, che prenderà in esame l’uragano Katrina, è ancora in fase di pre-produzione. “Ci stiamo impiegando del tempo a raccogliere del materiale che ci soddisfi”, ha dichiarato John Landgraf, CEO della FX.

Daredevil, Luke Cage e Jessica Jones (Netflix) – In questo caso è molto facile capire perché non vedremo queste tre serie tv Marvel/Netflix. Con l’uscita nel 2017 di Iron Fist, The Defenders e molto probabilmente The Punisher (dita incrociate), il cast e la produzione è già ampiamenta impegnata in altri progetti. Poco male, perché non rimarremo comunque senza la nostra dose di supereroi annuale.

A queste si deve aggiungere anche Sherlock che, come di consueto, va in onda ad anni alterni (ma, in questo caso, le possibilità che non vada più in onda sono davvero molto elevate), Louie, con Louie C.K. che si è preso una pausa a tempo indeterminato e Inside Amy Schumer che si è presa uno hiatus prolungato.
Ma comunque non dobbiamo disperare, il 2017 sarà ugualmente ricchissimo di bei ritorni e nuove serie da seguire!

Fonte

Jeda

Top 5 : Banshee, Twin Peaks, Son of Anarchy, Homeland, Downton Abbey.

Nata e cresciuta in mezzo al verde e alla campagna nel lontano 1990, Jeda sviluppa sin da piccola l’innata capacità di stare ore ed ore seduta di fronte un qualsiasi schermo a guardare serie tv - che, in età infantile, erano cartoni animati. È una dote che le tornò utilissima con l’avvento dello streaming, riuscendo a vedere telefilm senza stancarsi mai, ignorando completamente lo studio e i risultati si vedono: fuoricorso da circa mille anni, la sua preoccupazione principale è quella di riuscire ad essere in paro con i recuperi, almeno una volta nella vita. Le piace leggere, scrivere ed ha una passione quasi ingestibile per le cose oscene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *