#ManCrushMonday – Corey Stoll

corey

L’attore di cui vi parlo oggi non è il classico bellone muscoloso che ci si aspetterebbe da questa rubrica, ma un interprete molto valido e affascinante. Una bellezza non convenzionale dotata di un fascino particolare. Corey Stoll, attualmente protagonista del bel serial FX The Strain, nasce a New York il 14 marzo 1976 e cresce nell’Upper West Side. Nel 1998 si diploma all’Oberlin College, mentre nel 2003 consegue la laurea per il Programma di Recitazione della Tisch School of the Arts di NY.
Il nostro colleziona inizialmente piccole parti in serie tv come CSI, Streghe, Alias, Numb3rs ed E.R., per poi debuttare al cinema nel 2005 con il film North Country – Storia di Josey e alternarsi tra lavori al cinema e in tv: compare, tra gli altri, in Slevin – Patto criminale (2006), Push (2009), The Good Wife (2009) e Law & Order: Los Angeles (2010). Nel 2011 interpreta Ernest Hemingway nel bellissimo film di Woody Allen Midnight in Paris, per poi approdare sul set della celebre serie con Kevin Spacey House of Cards.

midnight
In Midnight in Paris.
house-of-cards
In House of Cards.

Da lì la carriera di Stoll si impenna e Corey nel 2014 diventa protagonista della serie The Strain, horror vampiresco ideato da Guillermo del Toro e Chuck Hogan, mentre nel 2015 interpreta il villain Darren Cross nel film Ant-Man dei Marvel Studios e Fred Wyshak in Black Mass – l’ultimo gangster, per poi essere nuovamente diretto dal geniale Woody Allen in Cafè Society. Attualmente ha in uscita i film Gold con Matthew McConaughey e The Seagull con Annette Bening.

the-strain
Con Mia Maestro in The Strain.
cafe-society
In Cafè Society.

Stoll ha recentemente sposato l’attrice Nadia Bowers, con cui ha avuto un figlio.

corey-nadia

Passate da The Strain – Italia per essere sempre aggiornati sullo show che vede protagonista Corey (la sua filmografia completa la trovate su IMDb). Vi lascio con una manciata di sue immagini:

corey1

corey2

corey3

wine

corey4

About Clizia Germinario

Grande appassionata di cinema, serie tv e cucina, ho iniziato ad avvicinarmi al mondo dei telefilm a fine anni ’90, ma ne sono diventata addicted solo diversi anni dopo. Non ho un genere preferito, pur avendo una spiccata predilezione per gli show (come i film, del resto!) che parlano di vampiri e licantropi o, più in generale, di soprannaturale: non per niente il mio serial preferito è l’ineguagliato “Buffy the Vampire Slayer”.

Check Also

Anime su Netflix (ma non solo): Voglio mangiare il tuo pancreas

Voglio mangiare il tuo pancreas a discapito del titolo non è un horror ma un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *