Le nuove serie tv più viste di questo autunno

Con la nuova era televisiva, è diventato sempre più difficile prevedere se uno show riuscirà ad andare avanti per più di una stagione. Con tutti i nuovi metodi per guardare una serie tv, come i servizi streaming, i dati dei ratings televisivi spesso fuorvianti sul capire il un destino di uno show.

Per fare un esempio, Dynasty, reboot della vecchia soap americana degli anni 80 in onda sulla The CW, è vista quattro volte meno di Riverdale, sempre sullo stesso canale. Nonostante questo, Dynasty ha ricevuto l’ordine per un’intera prima stagione, quando con dati simile negli anni scorsi, molte serie venivano cancellate ancora prima.

Nonostante queste deviazioni, il numero di spettatori ha ancora una grossa importanza sul successo di una serie tv. E quest’autunno, con il nuovo palinsesto televisivo, molte serie esordienti hanno registrato ascolti esorbitanti, roba che non si vedeva da anni.

Qui a seguire vi mostriamo queste cinque serie che stanno registrando ascolti così alti che il loro rinnovo è garantito al 100% (vi ricordate l’anno scorso, quando This Is Us ricevette un doppio rinnovo in una volta sola?).

 

The Good Doctor

Nonostante le critiche televisive riguardo la serie con protagonista Freddie Highmore, nei panni del dottore Shaun Murphy, un geniale chirurgo che soffre di autismo, The Good Doctor è attualmente la serie più vista di questo autunno in termini di telespettatori totali.

La premiere ha segnato un record di ascolti battendo quello  della premiere di Lost e di Desperate Housewives nel 2004. Nonostante sembri un telefilm adatto o comunque preferito da un pubblico adulto, The Good Doctor ha registrato un vasto numero di spettatori anche tra le persone più giovani come i millenials o gli adolescenti. Magari seguendo il successo di This Is Us, il canale ABC ha capito che la lacrima facile di questi tempi, attira un grande numero di telespettatori.

 

American Vandal

Attualmente prevedere se una serie su Netflix sarà un successo, è una vera impresa. Il gigante dello streaming non rilascia dati riguardo numero di spettatori, come se fosse una sorta di segreto. Ogni tanto rilasciano qualche dichiarazione per i loro successi, come il fatto che la premiere della seconda stagione di Stranger Things ha battuto quella dell’ottava stagione di The Walking Dead.

Ma come è successo per molte serie importanti della Netflix, il web stesso è una misura per capirne il successo (basta vedere quello che è successo per Tredici da quando è stata messa in onda la prima stagione). E sembra che il mockumentary American Vandal stia andando alla grande sul servizio streaming. La serie che è partita con premesse demenziali ma che alla fine si è rivelata una comedy sublime. E il web è esploso in tutti sensi da Reddit a Twitter con l’hastag #WhoDrewTheDicks. Inoltre un dato certo del suo successo, è anche il fatto che Netflix ha rinnovato American Vandal per una seconda stagione, giusto meno di un mese dopo della sua messa in onda.

 

Young Sheldon

Nonostante le vecchie regole della tv sono state stravolte, una rimane quasi sempre una certezza: uno spin-off di una serie di successo, con il tempo attirerà sempre un buon numero di spettatori della prima. E così è stato anche per Young Sheldon, spin-off di The Big Bang Theory con protagonista Sheldon Cooper da bambino.

La premiere della serie andata subito in onda dopo la serie madre, è stata vista da 22 milioni di telespettatori e attualmente le puntate in onda si aggirano su una media di 16 milioni. Sono numeri esorbitanti per uno spin off che nel giro di poche puntate è riuscito quasi ad eguagliare la serie originale in termini di telespettatori. Ma anche merito della serie che si sta rivelando qualcosa di completamente differente rispetto a The Big Bang Theory. Merito forse del protagonista “più silenzioso” rispetto alla controparte adulta e forse questa sarà la chiave del successo di questa serie per altre stagioni.

 

Will & Grace

C’erano molti dubbi sul fatto che il revival di Will & Grace potesse funzionare, dopo tutti questi anni. La serie era finita nel 2006, segnando un record di ascolti e qualità e pur se sono passati undici anni, sembrava non esserci l’aspettativa in termine di successo, rispetto ad altri revival, come Twin Peaks ad esempio. Oltre a questo, negli ultimi anni le comedy multi-cam sul canale NBC, non sono durate mai più di tre stagioni (come Undateables).

Tutti dubbi svaniti completamente ora che attualmente il revival di Will & Grace è il secondo show più visto del canale. Oltre a questo le critiche stanno premiando il revival che sembra aver riportato alla vecchia gloria questo genere di comedy. Con questi numeri, è molto probabile che Will & Grace possa essere rinnovato non solo per queste due stagioni, ma anche per tante altre, fino a quando ci saranno i quattro attori originali.

 

Riverdale

La premiere della seconda stagione della serie prodotta dalla, CW tratta dai fumetti di Archie Comics è stata vista da 2,3 milioni di telespettatori. Penserete siano pochi per un programma americano ma parliamo di un canale dove le serie sono viste in media da massimo 1 milione di telespettatori e Riverdale è la serie tv più vista del momento sul canale.

Il vero successo è che la serie dalla fine della prima stagione e l’inizio della seconda, ha aumentato del 67% il numero di telespettatori. Un balzo gigantesco dovuto al merito della sottoscrizione dello show a Netflix e a 13 Reasons Why (chi guardava quest’ultima, Netflix indirizzava come serie consigliate su Riverdale in primis). In questa maniera ha attirato in pochissimo tempo un grande numero di fan nuovi della serie che ora stanno guardando la seconda stagione attualmente in onda. Molte serie come Riverdale hanno usato questo trucchetto tra una stagione e l’altra. L’esempio più lampante è stato Breaking Bad, quando la quinta e ultima stagione ha registrato quei numeri, buona parte del merito era dovuto che su Netflix erano disponibili le prime quattro stagioni che molta gente ha recuperato poco dopo la fine della quarta stagione.

 

About Wilfred

Quando nel 2007 ho scoperto che per vedere le ultime due stagioni di OZ dovevo usare i sub in inglese, è stato l'inizio della fine.

Check Also

ESCLUSIVO – Sense8 gira a Napoli – Indiscrezioni dal set [SPOILER]

Il cast di Sense8 è finalmente giunto a Napoli! Dopo la tappa parigina sapevamo, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close