Once Upon A Time – Arrivano i primi dettagli sul series finale

Once Upon A Time tornerà stasera in America con gli ultimi 12 episodi dello show. Ma i fan di questo drama sulle fiabe devono sapere un dettaglio molto importante sul series finale: non tutto avrà una fine.

Dopo sette anni, 156 episodi ed innumerevoli colpi di scena sugli amati personaggi delle fiabe, lo show arriverà alla sua conclusione a maggio, ma tutti noi speriamo di avere le risposte a tutte le domande che ci siamo posti per anni. “Non è tanto il cercare di chiudere ogni storia, quanto il sentire ed è a questo che stiamo puntando, il sentire il C’Era Una Volta,” ha detto il produttore esecutivo Adam Horowitz.

Il co-creatore dello show Edward Kitsis concorda, facendo notare che gli episodi finali sono più una celebrazione di quello che tutti amano dello show. “È un’ultima avventura,” racconta Kitsis. “È forse il vedere dei vecchi amici. È dire addio ad uno show e ricordarci di tutte le cose che amiamo – che sia il colpo di scena sulla fiaba, o il lato romantico, o la spavalderia, o la magia. Le ultime due ore dello show non riguardano il cercare di mettere un bel fiocco al tutto, ma cercare di sentire la canzone ancora una volta.” (E no questo non vuol dire che ci sarà un altro episodio musicale.)

Il fatto di non fornire risposte finali – seriamente cosa voleva dire il tatuaggio di Emma? – non può non portare alla memoria il finale di Lost, sul quale entrambi Kitsis e Horowitz hanno lavorato precedentemente. Ma i creatori di Once Upon A Time insistono che non ha niente a che fare con il momento in cui hanno saputo che lo show sarebbe stato cancellato, visto che sospettavano dall’inizio di questa settima stagione/reboot che questa era una possibilità concreta. “Il finale sarà quello che noi avevamo già pensato di fare, e comunque non abbiamo pensato ad un cliffhanger,” ha confermato Kitsis, il quale rivela che i due avevano un’idea per una potenziale ottava stagione. “Non è stata mai ascoltata,” ha aggiunto prima di scherzare dicendo: “La conserveremo per lo spinoff quando tra due anni ce lo chiederanno.

Parlando di Lost, i due produttori di Once Upon A Time ricordano un certo numero di riferimenti che hanno inserito nello show nel corso degli anni. Ci sono stati bar Apollo, ma hanno anche incluso un Signor Clucks in questa stagione. Il Beetle giallo di Emma è un riferimento al van di Hurley ed hanno anche inserito i loro precedenti boss, Damon Lindelof e Carlton Cuse, come voci fuori campo nei ruoli di un meteorologo e di un DJ. “Ad un certo punto dovremmo smettere di fare riferimenti a Lost, ma continuiamo a farlo,” ha scherzato Kitsis. “Penso che il futuro ce ne riservi ancora tre.

Con Horowitz e Kitsis sull’orlo di chiudere la serie, è stato un momento molto emotivo nella loro stanza degli autori. “Abbiamo molte persone che sono state lì con noi fin dalla prima stagione,” ha affermato Horowitz. “Quindi molti di noi vogliono far trasparire quel sentimento, quello che noi abbiamo amato, la storia d’amore, l’avventura, le emozioni dello show. Stiamo cercando di essere sicuri di dare ai nostri telespettatori un’ultima dose di tutto questo.

In America Once Upon A Time riprende questa sera, in Italia invece i nuovi episodi saranno disponibili sulla piattaforma di Netflix a partire dal 14 marzo.

Fonte

 

About chiara_mini

Fin da piccola si è innamorata delle serie tv con Buffy The Vampire Slayer, ha passato l'adolescenza a Tree Hill dove ha vissuto grandi amori, versato tante lacrime e si è creata una famiglia tutta sua con tanti Brothers & Sisters! Sempre a Pasadena passa le sue giornate a ridere con i nerd più fighi del pianeta parlando della teoria del Big Bang. Nel tempo libero combatte i mostri assieme ai Winchester e dà una mano a Eric a Bon Temps. Game of Thrones è la sua bibbia.

Check Also

Sarah Paulson AHS

American Horror Story – Sarah Paulson e le sfide che la serie le dà

Il nuovo ciclo antologico della serie di FX, il tanto atteso crossover tra Murder House …

One comment

  1. interessante grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. Per Maggiori Informazioni | Chiudi