#OneChicago – Perde tre dei suoi protagonisti

La Città del Vento perderà tre dei suoi cittadini nella prossima stagione: Jon Seda di Chicago PD lascerà la serie dopo la sesta stagione, anche Colin Donnell e Norma Kuhling di Chicago Med abbandoneranno il drama medico dopo questa quarta stagione.

Norma Kuhling, Jon Seda e Colin Donnell

Queste partenze sono il risultato di “decisioni creative legate all’evoluzione dei personaggi,” secondo il sito Deadline.

Jon Seda aveva fatto il suo debutto nei panni del Detective Antonio Dawson nella serie madre, Chicago Fire. Aveva brevemente lasciato Chicago PD quando era andato a lavorare per il procuratore distrettuale nel sfortunato spin off Chicago Justice. Dopo la cancellazione di quest’ultimo, Antonio era tornato a far parte dell’unità Intelligence.

Colin Donnell anche era coinvolto in Chicago Med fin dal suo primo episodio, mentre Norma Kuhling si era unita alla serie nei panni della dottoressa Ava Bekker nel finale della seconda stagione.

Nel frattempo, i fan di Chicago Fire possono tirare un sospiro di sollievo: tutto il cast ha firmato per l’ottava stagione della serie, compresi i due protagonisti Jesse Spencer e Taylor Kinney, che hanno rinnovato il loro contratto per due anni, sempre secondo Deadline.

A febbraio la NBC aveva annunciato il rinnovo per tutte e tre le serie coinvolte nel progetto dei #OneChicago.

Fonte

About chiara_mini

Fin da piccola si è innamorata delle serie tv con Buffy The Vampire Slayer, ha passato l'adolescenza a Tree Hill dove ha vissuto grandi amori, versato tante lacrime e si è creata una famiglia tutta sua con tanti Brothers & Sisters! Sempre a Pasadena passa le sue giornate a ridere con i nerd più fighi del pianeta parlando della teoria del Big Bang. Nel tempo libero combatte i mostri assieme ai Winchester e dà una mano a Eric a Bon Temps. Game of Thrones è la sua bibbia.

Check Also

Jane Lynch e Cyndi Lauper lavorano a una serie per Netflix

Jane Lynch e Cyndi Lauper faranno squadra in un nuovo show per Netflix, stando a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *