Outlander-Recensione 3×12-The Bakra

Outlander ci regala un episodio ricco di colpi di scena nel quale vediamo fare la loro apparizione vecchie conoscenze già apparse nel corso della serie.

Innanzitutto dopo diversi episodi nel quale ci siamo domandati quali siano state le sorti del giovane Ian dopo il suo rapimento, ci viene finalmente mostrato cosa è accaduto al ragazzo. Ian a bordo della Bruja è stato trasportato in Giamaica, tenuto prigioniero in una cella è stato poi portato al cospetto della Bakra (la Dama Bianca) questa affascinante e conturbante donna che si presenza d’innanzi a lui completamente nuda e coperta solo del sangue di capra –cosa non si fa per rimanere giovani e belle– altri non è che Gellis Duncan. Essendo la donna una strega ma anche una viaggiatrice del tempo dovevamo aspettarci che prima o poi avrebbe fatto nuovamente la sua comparsa all’interno dell’universo di Outlander.

Il giovane Ian ne è spaventato ma ovviamente anche affascinato ed attratto. Proprio la forte attrazione gli giocherà un tiro mancino impedendogli di rendersi conto che il tè che la Dama Bianca gli ha offerto non è altro che un intruglio per estorcergli la verità con la forza. Ian quindi rivela tutto quello che sa sullo zio Jamie e sul perché cercasse il tesoro che apparteneva proprio alla Bakra.

Gellis, che ora è conosciuta come la signora Abernathy è una donna bramosa di potere e affascinata dalla Scozia tanto da voler sapere chi sarà il prossimo re scozzese. Si rivolge quindi ai fratelli Campbell, di cui avevamo già fatto la conoscenza qualche episodio fa, quando Claire li aveva incontrati ad Edimburgo.

Ci viene inoltre svelato il perché i pirati, dietro le direttive di Gellis cercassero il tesoro: all’interno della cassetta erano contenuti 3 zaffiri, tali pietre sono indispensabili per la profezia sul prossimo Re di Scozia che Margaret Campbell avrebbe potuto profetizzare solo tenendo in mano i tre zaffiri.

Una di queste pietre però come ricorderete era stata donata da Jamie a Lord Gray che in questa puntata di Outlander fa di nuovo la sua comparsa ad un ricevimento, dove veste i panni del Governatore della Giamaica. L’uomo è ovviamente felice di rivedere Jamie, il sentimento che lo lega a lui non è mai stato sepolto del tutto nemmeno ora che è sposato con Isobel e si prende cura di Willie il figlio illegittimo di Jamie.

Ma chi più di tutti sorprende e turba i coniugi Fraiser è ritrovarsi davanti Gellis, che entrambi credevano arsa sul rogo. La donna racconta quindi come è riuscita a salvarsi e quale vita conduce da allora. Quando Claire le rivela che erano lì per cercare Ian, la donna si finge preoccupata e disposta ad aiutarli mentendo ovviamente davanti alla domanda se lei avesse visto il giovane li sull’isola.

Lo sfarzo della festa viene bruscamente interrotto quando il capitano Leonard giunge con le sue guardie per arrestare Jamie accusato di sedizione. Avvertito appena in tempo da Fergus, Jamie riesce a scappare insieme a Claire nella foresta. La loro fuga però è breve e quando vengono raggiunti dal capitano Leonard, Jamie poco prima di essere portato via intima a Claire di fuggire.

Grazie all’aiuto di Temeraire uno schiavo che avevano aiutato sono venuti a sapere che Ian è tenuto prigioniero a Rose Hall proprio da Gellis. Claire si recherà li? Potrà da sola affrontare la scaltra Bakra? Quali saranno le sorti di Jamie? Ci attende un finale di stagione ricco e sono certa che troveremo risposte ai nostri quesiti nella prossima e per ora ultima puntata.

A dare quel tocco in più alla puntata è stato a mio parere mostrarci la realtà degli schiavi a quel tempo. La rabbia e la disperazione di Claire davanti a quegli uomini venduti e trattati alla stregua di oggetti è più che legittima e non posso che aver apprezzato la sua volontà di aiutare almeno uno di loro.

Outlander torna la prossima settimana con il finale di stagione. Io vi saluto e vi invito come sempre a passare per le nostre pagine affiliate: La Gazzetta di Outlander Il Mondo di Jamie & Claire – The Italian Fangroup Blends of Scotlande, Ireland, Uk, Ladies’ Perfect Tea Caitriona Balfe Italian Fans

About Shaula

Nata a Roma, Venerdì 2 Novembre. Fin da piccola ha sempre trovato rifugio nella fantasia. È cresciuta tra libri, film e serie TV. Adora viaggiare, che sia fisicamente o solo con il pensiero. Trova che non ci sia nulla di strano a parlare da soli e quelli che fa con se stessa sono dei veri e propri dialoghi.

Check Also

Good Behavior – Recensione 2×08 – Stay Beautiful

Questo episodio di Good Behavior può essere riassunto con una sola parola: sofferenza. Trapela in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close