Riverdale – La 4×01 sará un omaggio a Luke Perry

Luke Perry, morto tragicamente il 4 marzo di quest’anno per un grave ictus celebrale, sarà il protagonista indiscusso nella premiere di Riverdale, in un episodio speciale diverso dai soliti.

Gli appassionati di serie tv sanno benissimo quanto sia difficile andare avanti dopo la prematura e improvvisa scomparsa di uno degli attori principali. (come successe anni fa con Glee)

Con la premiere della quarta stagione di Riverdale, è arrivato il momento di condividere questo dolore, attraverso questo episodio che è stato descritto come “terapeutico” sia per chi lo ha girato, sia per chi lo guarderà.

Questa primo episodio della quarta stagione di Riverdale andrà in onda negli Usa il 9 ottobre e sarà un episodio destinato a fare la storia della serie per le sue particolarità.

Il produttore, Robert Aguirre-Sacasa, ha spiegato che per questo episodio è stato eliminato il “cosa è successo negli episodi precedenti“. Questo per due motivi precisi: il primo è perché sarà un episodio “autonomo; il secondo è per via del “tempo”.

Gli sceneggiatori di Riverdale hanno deciso di usare i minuti di solito impiegati per il resoconto della passata stagione per rendere l’episodio più lungo del solito.

Naturalmente la puntata sarà un omaggio al defunto Luke Perry e per questo i riferimenti alla trama della prossima stagione saranno veramente pochi, messi in disparte per questo momento catartico.

La puntata speciale vedrà anche la partecipazione dell’attrice Shannen Doherty, collega e grande amica di Luke Perry, entrambi protagonisti della prima versione di Beverly Hills 90210.

L’episodio speciale di Riverdale si intitolerà “Chapter Fifty-Eight: In Memoriam“.

Fonte: TVLine

About Wilfred

Quando nel 2007 ho scoperto che per vedere le ultime due stagioni di OZ dovevo usare i sub in inglese, è stato l'inizio della fine.

Check Also

Loki – Rivelato il titolo di lavorazione della serie Marvel

Sembra che i Marvel Studios si stiano preparando per la loro prima serie in produzione: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *