Ryan Murphy sulle dichiarazioni di Donatella Versace riguardo lo show

Manca poco ormai al debutto della nuova serie antologica di Ryan Murphy, The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story e sembra che Donatella Versace e tutta la società non abbiano ancora accolto del tutto l’idea dello show.

 

In una recente intervista, Ryan Murphy ha voluto far luce sulle ultime dichiarazioni della stilista riguardo il suo show, durante la premiere della sua serie a Los Angeles:

Penso che Donatella ami Penelope e sa che non farebbe mai nulla per offenderla o metterla in cattiva luce.

Ryan Murphy sapeva che lavorando a questa nuova stagione di American Crime Story difficilmente sarebbe riuscito ad eguagliare il lavoro svolto con The People v. O.J. Simpson:

Nessuno può eguagliare O.J. per come è stato prodotto. La sua storia era molto delicata e abbiamo osato tantissimo. E questi sforzi ci hanno premiato alla grande. Questa nuova stagione è un’altra storia, quindi ci siamo dovuti adattare in un’altra maniera per raccontarla al meglio di come potevamo.

La serata evento dove era presente il cast composto da Penelope Cruz, Edgar Ramirez, Darren Criss, Ricky Martin e Ryan Murphy è stata lo stesso giorno in cui la società Versace ha rilasciato la sua dichiarazione riguardo la serie, definendola una “fiction”.

La società di Versace ha dichiarato:

Dato che Donatella non ha mai autorizzato il libro sul quale la serie è basato, e nessuno di noi ha preso parte alla produzione, consideriamo la serie come un lavoro di finzione.

Ryan Murphy ha comunque constatato che le azioni di Donatella Versace dimostrano che abbia in un certo senso gradito l’idea di questa serie.

Donatella Versace ha mandato un grosso mazzo di fiori a Penelope Cruz, la sera in cui rappresentava lo show ai Golden Globes. Non ho idea se guarderà lo show, ma se lo farà, potrà vedere con i suoi occhi che, nello show, abbiamo trattato lei e la sua famiglia con rispetto e gentilezza. Nel libro. Donatella è una sorta di figura femminista perché è riuscita a gestire una brutta situazione con enorme professionalità e grazia.

In relazione al gentile gesto di Donatella, Penelope Cruz ha dichiarato:

È stato un bellissimo gesto da parte di Donatella. Non so se guarderà lo show, ma ho trovato che sia stato un bel gesto personale nei miei confronti. Mi ha reso veramente felice ricevere questo pensiero da parte sua.

Murphy alla fine ha dichiarato:

Naturalmente capisco le riserve riguardo uno show che racconterà la storia della sua famiglia, anche io se fossi Donatella nutrirei qualche riserva. Ma vedremo cosa succederà quando lo show andrà in onda.

 

Fonte: Hollywood Reporter

About Wilfred

Quando nel 2007 ho scoperto che per vedere le ultime due stagioni di OZ dovevo usare i sub in inglese, è stato l'inizio della fine.

Check Also

The Assassination of Gianni Versace: Ascesa e declino di Andrew Cunanan

Tra le maggiori difficoltà che un recensore di serie TV ha incontrato lungo il suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close