Sacred Games – Prima serie indiana di Netflix

Sacred Games

Netflix sta contando sul potere di Bollywood per la sua prima serie indiana, Sacred Games, in cui l’attore Saif Ali Khan sarà protagonista. Tra i prossimi progetti di Khan c’è il remake in versione Bollywood del film di Jon Favreau, Chef, il cui rilascio è programmato per la fine di quest’anno.

In seguito al suo lancio in India l’anno scorso, il gigante dello streaming ha annunciato Sacred Games, che segna la sua incursione nella produzione di contenuti indiana. Non è ancora stata annunciata la data del rilascio, ma sappiamo che Sacred Games si basa sul romanzo di Vikram Chandra e sarà una serie bilingue in hindi e in inglese. Quando il progetto è stato annunciato per la prima volta, è stata data una piccola descrizione della serie che avrà base a Mumbai: “scava nell’intricata rete del crimine organizzato, della corruzione, delle politiche e dello spionaggio della città che stanno dietro la rinascita dell’economia indiana“.

La serie è una co-produzione con Phantom Films tra i cui fondatori ci sono l’acclamato regista Anurag Kashyap, il regista Vikramaditya Motwane ed il produttore Madhu Mantena. La partnership tra Netflix e Phantom si basa sulla precedente relazione di Netflix con Kashyap, in quanto nel 2015 è stato messo in streaming Gangs of Wasseypur, film in due parti del 2012 che Netflix ha però diviso in otto episodi.

Netflix ha fatto l’annuncio di Khan come protagonista della serie su Twitter. In una carriera lunga 20 anni, Khan ha partecipato a grandi film di successo, tra cui Dil Chahta Hai del 2001, ed ha fatto parte dell’action franchise Race. Ha anche prodotto diversi film con la sua casa produttrice Illimunati, tra cui la storia romantica Cocktail in cui l’attore ha recitato a fianco di Deepika Padukon (xXx: Return of Xander Cage).

Per quanto riguarda altri contenuti indiani, Netflix ha di recente messo a disposizione il primo spettacolo comico indiano di Vir Das, a cui seguirà, il 18 luglio, un altro spettacolo della comica Aditi Mittal.

Fonte

About Claire

Superfan di Rizzoli&Isles, ha visto talmente tanti crime e procedural che vorrebbe diventare un cop americano o addirittura entrare nella FringeDivision. Sin da piccola ha nutrito la passione per i libri di Patricia Cornwell ed è molto incuriosita dalla medicina legale. Da un paio d’anni a questa parte, ha quadruplicato le serie da seguire ed è soprattutto diventata una EvilRegal accanita, grazie al fantastico Once Upon a Time e alla splendida Lana Parrilla! Sogna di vivere a Los Angeles per respirare appieno l’aria telefilmica, anche se negli ultimi anni Vancouver sta rubando la scena alla famosa località californiana. Se non fosse che fa troppo freddo, non sarebbe male vivere lì.

Check Also

Alias Grace

Alias Grace – Trailer della miniserie Netflix con Anna Paquin

Non c’è nessun vampiro in Alias Grace, uno dei nuovi lavori televisivi di Anna Paquin dopo True …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close