Shameless – Recensione 6×05/06 – Refugees/NSFW

6×05 – Refugees

Episodi impegnativi quelli di questo inizio di stagione di Shameless, soprattutto perché ricchi di sentimenti forti ed emozioni contrastanti.
Tantissime volte abbiamo visto i Gallagher cadere e rialzarsi sempre, ma questa volta è diverso, questa volta ciò che gli è stato portato via è proprio la loro casa, il punto fisso che questa famiglia ha avuto per anni, il posto dove tutta la famiglia si è sempre riunita nel bene e nel male. Non possiamo e non vogliamo crederci. Sicuramente i nostri atipici eroi riusciranno a far in modo di riottenere la loro dimora, ma è comunque stato un momento toccante ed importante nella vita dei Gallagher.
Il momento dello sfratto ha sicuramente aperto due strade per la nostra Fiona, che pur essendo una ragazza ribelle e libertina non riesce e non può fare a meno di dividere il suo tetto con la sua scapestrata famiglia; la prima è la possibilità di vivere con Sean, ma senza i suoi fratelli, e la seconda quella di arrabattarsi nella maniera in cui riesce con il resto della sua famiglia. Ma abbiamo visto come ogni membro di questa famiglia sia riuscito ad arrangiarsi anche senza di lei, perché, diciamocelo, ormai non sono più così piccoli e riescono di certo a cavarsela da soli.

recaps-shameless-02

L’episodio non è basato solo sulla perdita della casa, ma anche su quello che sta accadendo nella vita di Lip, di Debbie, di Ian e di Carl. Per Lip di certo non è stato un bel colpo quello che la sua ex gli ha giocato e ormai il ragazzo non può che aver paura di perdere il suo amore, un amore che però agli occhi di Helena forse non è poi così importante come per quelli del giovane Gallagher.
Per quanto riguarda Debbie invece, grazie all’aiuto del nuovo concierge del cancro Frank, potrebbe esserci un posto sicuro dove stare, ma forse solo se lei cederà alle avance della donna.
Ian è l’unico che al momento vede uno spiraglio di felicità, ma ci voleva proprio dopo le sue recenti avventure. Probabilmente deciderà di intraprendere la carriera di pompiere, l’importante è che il suo personaggio continui ad avere la giusta evoluzione.
Carl, che dire, lo trovo sempre più noioso e ridicolo, non riesco proprio a seguire con attenzione e coinvolgimento la sua storyline in quanto la trovo particolarmente noiosa.
Di sfondo ancora una volta Kev e Vi che trattano il problema del bar, anche qui se non fosse per la presenza di Svetlana il tutto sarebbe davvero molto noioso, il che mi spiace parecchio, viste le loro storyline precedenti davvero divertenti e completamente inusuali.

Shameless-6x052-300x168

L’episodio è stato davvero toccante e divertente nello stesso tempo, sono convinta che la stagione non può che continuare a migliorare, perché si sa, Shameless è sempre Shameless!!!!

Natasha

6×06 – NSFW

“NSFW” è stato un episodio piuttosto interessante, meno grottesco di altri ma molto onesto nei confronti dei fratelli Gallagher che si ritrovano, uno dopo l’altro, davanti a loro stessi.

Fiona cerca a tutti i costi di ricomprare quella casa anche se neppure lei sa bene il perché.
Sean, velatamente, ha provato a farla mollare e a costruirsi una vita a due. Eppure la ragazza è talmente presa da se stessa e dal suo ruolo di sorella maggiore che deve tenere duro, deve perseguire questo obiettivo, più per darsi un senso che per reale necessità.
E l’occasione si propone quando i nuovi acquirenti rinunciano alla compravendita perché l’immobile è in condizioni disperate.

È tutto troppo ghiotto e troppo facile perché vada tutto liscio: serve una firma di Gus per concludere l’affare e Fiona è troppo capricciosa, e in certi frangenti egoista, per avere un po’ di pudore, ragionare sull’enorme danno che ha fatto con quel matrimonio e trattare l’ex-marito con il rispetto che non ha mai avuto ma che si sarebbe meritato.
Così, incurante di chiunque, cerca Gus, si vedono e finalmente lui si prende una piccola rivincita: ora che ha pieno possesso della sua vita decide di non mettere quella firma perché per Fiona è solo l’ennesimo favore e i favori non si fanno a persone che non sono amici, che non sono nulla.
Un grosso schiaffo morale per Fiona, che si sfracella nella realtà, sul fatto che non può avere sempre tutto quello che vuole.

Pensando velocemente alla ragazza, direi che per quanto la sfiga e la dedizione alla famiglia la facciano apparire come la sorella più matura, si rivela sempre di più una ragazza incapace a lasciare andare i fratelli più piccoli e a fargli compiere errori ed esperienze, troppo abituata a prendersi sempre quello che vuole e molto immatura nell’affrontare la vita e le nuove responsabilità.

Fiona sta fuggendo dal diventare adulta: si rifiuta di far evolvere il suo rapporto di coppia con Sean in una convivenza esclusiva e l’aborto diventa un argomento da liquidare con qualche battuta.

screen-shot-2016-02-15-at-11-50-54-am-e1455560561804

È questa la vera motivazione che spinge Fiona a riprendersi la casa, per poter continuare a non crescere.

E probabilmente accetterà anche i soldi di Carl, che traumatizzato da Nick – assassino era, assassino è rimasto – torna ad essere quello che è sempre stato: un bambino bisognoso di conforto.

sss

Non è un nero con le treccine, o un gangstar del ghetto di Chicago, e come Carl è solo se stesso, così Nick torna ad essere uno psicopatico omicida senza il minimo senso della ragione e dell’obiettività. Uccidere un bambino che aveva la sua bicicletta è tremendo, fatto con un martello lo è ancora di più e fatto con l’intenzione rende tutto ancora più angosciante.

Ci rendiamo cosi conto che Carl, nonostante i soldi, l’atteggiamento da bullo e il suo slang da nigga, in realtà non è proprio pronto alle brutture della vita e così torna da Fiona (anzi da Sean).

Shameless-6x06_04

Debbie invece ha una voglia matta di crescere. Incinta, quasi adottata dalla nuova famiglia, sta dimostrando di avere molto più carattere di quello che ci si potrebbe aspettare giudicandola solo per l’aspetto di adolescente pienotta.

Pur di rimanere in quella casa è disposta anche ad assecondare e seguire i consigli di Frank, calandosi nel ruolo di lesbo baby sitter. In tutta la famiglia Gallagher lei è quella che ha le palle, ancora un po’ nascoste tra vestiti rosa e movimenti impacciati.

vlcsnap-2016-02-16-19h41m40s51-300x168

Vedremo se Fiona continuerà la guerra fredda con Debbie, oppure se finalmente la sorella maggiore farà pace con se stessa e con il suo desiderio di controllare la vita dei fratelli.

Al contrario delle due donne di casa Gallagher, Ian e Lip si stanno avvicinando anche se vivono un momento diametralmente opposto.

Ian sta vivendo l’inizio di una storia d’amore vera con un pompiere. A parte i cliché sui pompieri gay che Shameless non smentisce ma anzi li rende ridicoli e assolutamente divertenti, sono contenta per Ian, se la merita una storia, una persona accanto sana e che lo accetti nonostante tutte le sue stranezze. Anche se io sono una fan di Mickey fino all’ultimo, devo ammettere che Ian è sempre stato troppo delicato e sensibile per un rozzone come Mickey.

Lip invece, dopo la storiaccia delle foto nude della sua Helene rubate dalla ex e e messe on-line, poco può fare per ricucire un rapporto che ha ucciso lui stesso.
Ovvio che non poteva durare per sempre, ovvio che era una storia di sesso che non avrebbe mai dovuto scivolare nel sentimentale… e quando è successo è accaduto il disastro.

12750003_214494728898214_39898592_n

La fine di questo amore (?) arriva perentoria e senza appello: in tutto questo Lip è solo un ragazzo innamorato della sua prof, un cliché portato all’estremo, ma che per un momento ci ha fatto credere in quell’assurda storia con il terzo componente che stava a guardare il tradimento.

Ultimo, ma di certo non per importanza, il mitico Frank. Allora, dopo che si è dileguato da Debbie visto che le cose stavano iniziando a non andare come sperava, conclude la puntata con un bacio molto più che appassionato con quella che dovrebbe essere la mamma di Sammi.
Il suo lavoro da concierge del cancro non va benissimo dopo il pacco di Erica e la remissione della malattia, ma per fortuna Frank è dalle mille risorse e, re-indossato il suo immancabile giubbino di jeans, si prepara a passare qualche tempo per la strada… ma l’arrivo della donna cambierà sicuramente le prospettive.

Non manca certo di fantasia Shameless e, anzi, con una naturalezza incredibile crea infinite e improbabili storyline che mettono alla prova i Gallagher senza mai dimenticare la profondità di ciascun personaggio. Vorrei non finisse mai!

La Ale

About SerialCrush

Il sito per tutti gli appassionati di serie tv americane, inglesi (e non solo) che fornisce recensioni, commenti, critiche e aggiornamenti e novità scottanti ogni giorno!

Check Also

Suits – Recensione 9×05 – If The Shoe Fits

Benvenuti nella recensione della 9×05 by Ellie per Suits Episodes e Serial Crush. Amici suitsiani, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *