Sleepy Hollow – Recensione 4×01/4×02 -Columbia/In Plain Sight

SLEEPY HOLLOW 4X01 – COLUMBIA

Avevo moltissime aspettative per questo inizio stagione, e ad essere sincera  erano tutte negative, invece sono rimasta piacevolmente sorpresa. Nonostante sia rimasto solo Crane della vecchia guardia e Jenny occasionalmente, penso che la cosa possa essere interessante e forse l’aggiunta dei due bibliotecari squinternati può diventare un punto a favore della serie in questa nuova fase. Innanzi tutto l’episodio si apre con Crane trattenuto contro la sua volontà a cui viene chiesta più e più volte la sua storia. Crane riesce a liberarsi, non prima di scoprire che i suoi rapitori tenevano d’occhio la missione dei testimoni da tempo. Dopo di che ovviamente ci imbattiamo nel primo demone della stagione e con lui nei nuovi membri del gruppo tra cui l’agente Diana Thomas. Ho sempre odiato questa attrice, ma forse con questo ruolo mi ricrederò su di lei!

In questo episodio conosciamo anche il nuovo cattivo, il signor Drayfuss. Ancora il suo ruolo non mi è molto chiaro, ma confido che presto lo sarà, in fondo non potevano certo svelare tutto nel primo episodio! All’inizio lo vediamo intento in una qualche litania o formula magica e poi come mandante dell’omicidio di un suo rivale in  affari. Sappiamo anche che è stato lui ad evocare i demone e a rapire Crane, ma non sappiamo il perché e sono molto molto curiosa. L’ultima inquadratura del l’episodio è quella che più mi ha appassionato…la figlia di Diana che disegna il volto di Crane…che sia lei la nuova testimone?!?! Come ho già detto all’inizio sono più che soddisfatta di questo nuovo inizio dato alla serie, è una ventata d’aria fresca in una serie che stava decisamente annaspando. La premessa è buona, speriamo che non ci deluda!

SLEEPY HOLLOW 4X02  IN PLAIN SIGHT

Nel secondo episodio incontriamo le streghe e facciamo un bel passo avanti nella scoperta dei nuovi pericoli da affrontare. Le “cattive” sono tre sorelle streghe che Crane aveva già conosciuto durante la Guerra Civile. La loro leader viene uccisa per aver mentito e, lasciate allo sbaraglio le altre due cominciano a fare strage di bugiardi. Grazie all’intervento congiunto di Crane, Diana e Jenny la cosa si risolve e le streghe vengono uccise. Ciò che c’è di davvero importante è Crane, che tramite un incantesimo cerca di localizzare il nuovo testimone e si ritrova davanti alla visione di una ragazzina. Noi già sappiamo che si tratta di Molly, ma quando Crane e Jenny lo scoprono rimangono di stucco. Il primo incontro tra i due partner, che non avviene certo in una circostanza ottimale, è significativo, Molly esce dal suo silenzio e lo saluta ricominciando a parlare. Lei stessa dirà alla madre che si era sentita come se avesse perso un caro amico e la sua anima si fosse fusa con un’altra e per questo si era ammutolita. Ora il problema di Crane e Jenny è trovare il modo per raccontare a Diana la verità e così coinvolgere Molly nella battaglia contro il male. Anche se Diana ha imparato a fidarsi di loro non credo che prenderà bene il resto della storia, soprattutto sapendo che la testimone prima, Abbie, è morta. Io penso che sarà Molly stessa a prendersi la responsabilità della battaglia e credo sarà di esempio a tutti gli adulti del gruppo.

Le omissioni di Crane cominciano a stare strette anche ai due bibliotecari. Alex indaga su di lui e scopre praticamente la verità pur non avendone conferma, ma mentre lei è sospettosa, il suo amico è ancora più eccitato da questa storia. Altro punto fondamentale dell’episodio. I nostri scoprono che il Bad Ass dietro a tutti gli attacchi, che noi sappiamo essere Drayfuss, sta cercando degli artefatti mistici fatti nascondere dal Generale Washington durante la Guerra Civile. Per questo sta risvegliando il male che custodisce questi oggetti, ma ancora non sappiamo il perché. Ma è proprio l’ultima scena a dare la batosta finale dell’episodio: Drayfuss ha chiamato qualcuno da Sleepy Hollow, una nostra vecchia conoscenza, Abraham, il cavaliere senza testa!

Sweetsilvia

Neolaureata in lettere in cerca della sua strada. Fantasy e soprannaturale sono il suo diletto. Se potesse sceliere sarebbe una potente strega come Willow o una vampira assassina. La sua passione è cominciata con X-Files e Buffy, e da lì è stata un'escalation, ancora non finita, di serie da guardare. A volte si domanda dove trovare il tempo per avere anche una vita! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *