Sleepy Hollow – Recensione 4×12 – Tomorrow

Come prevedibile questo episodio ci spiega quello che abbiamo visto accadere l’ultima volta.

Ad essere onesta una parte dell’episodio mi è piaciuta, mentre l’altra mi ha lasciato perplessa. Iniziamo da ciò che ho trovato positivo: il futuro. Ho apprezzato come è stata gestita la situazione di Molly. Ci è stata spiegata ogni cosa, come Drayfuss avesse convinto la bambina di stare dalla parte giusta e come, una volta cresciuta, sia arrivata a capire che Malcolm le aveva sempre mentito (le ha anche cambiato nome per farle dimenticare la sua vita precedente!). Abbiamo visto un futuro apocalittico, che comunque sappiamo già essere diverso perché non è stata Diana ad essere colpita dalla pistola, perciò, come dice Molly/Lara, tutto ciò che lei conosce del futuro è inutile.

Ciò che non ho apprezzato del tutto è la facilità con cui la situazione di Crane si è risolta. Con un po’ di sangue e l’essenza di un demone in un barattolo abbiamo resuscitato Henry (e come ho gia detto altre volte è sempre un piacere vedere John Noble recitare) e come per magia con due paroline di Molly il nostro Crane si libera. Sappiamo tutti che la missione del testimone è importante e che i due sono come una persona sola, però avrei preferito un po’ di scontro con il team ed un po’ più di fantasia.

Sempre per quanto riguarda la fantasia si è avverato ciò che speravo non accadesse. Hanno scelto di far diventare il quarto cavaliere dell’apocalisse lo stesso dell’altra volta. Così ora sia morte che guerra sono ancora gli stessi personaggi. Capisco che un po’ di continuità con le prime stagioni possa essere una buona cosa, però così è troppo. Già hanno scelto la stessa minaccia ed ora anche gli stessi interpreti! Ciò hanno cambiato la città ed uno dei testimoni, ma il resto è rimasto invariato!

Un’altra cosa che mi fa un po’ storcere il naso è la dipendenza totale di Drayfuss da Jobe. Quando i personaggi ci sono stati presentati Malcolm era ancora mortale, ma comunque comandava come un burattinaio il demone. Ora che è diventato immortale sembra non sia in grado di fare nemmeno un passo se Jobe non lo indirizza, come vediamo nel finale quando viene scelto il nuovo Guerra.

Spero solo che il finale non sia deludente perché questa quarta stagione mi è davvero piaciuta, almeno nella sua prima parte, mentre ora ho come l’impressione che si stia un po’ perdendo il filo dell’originalità. Comunque non ci resta che aspettare e vedere l’ultimo episodio che sorprese ci riserverà!

Sweetsilvia

Neolaureata in lettere in cerca della sua strada. Fantasy e soprannaturale sono il suo diletto. Se potesse sceliere sarebbe una potente strega come Willow o una vampira assassina. La sua passione è cominciata con X-Files e Buffy, e da lì è stata un'escalation, ancora non finita, di serie da guardare. A volte si domanda dove trovare il tempo per avere anche una vita! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *