Suits – Recensione 9×02 – Special Master

Bentornati, Suitors, con la recensione della 9×02 di Harvey Specter e l’Ordine degli Avvocati Suits a cura di Ellie per Suits Episodes e Serial Crush.

Nella recensione della settimana scorsa avevo detto che non ne potevo più (ma di sicuro non sono l’unica) di sentirli parlare di pareti e insegne, e ora è spuntata una nuova paladina protettrice della parete e del suo buon nome. Jessicona, sei tu?! No, purtroppo, non è Jessica, ma questa Faye potrebbe anche prendere il suo posto. Come abbiamo sempre pensato, quello studio è per metà un parco giochi e per metà una manica di scoppiati senza alcuna etica e come unico obiettivo quello di litigarsi una parete di legno. E se Jessicona del nostro cuore era la mamma che li teneva a bada, questa Faye sembra proprio la preside venuta per rimetterli in riga… sembra proprio, la Umbridge!

Io rinominerei proprio l’insegna dello studio.

Se ci pensate, il parallelismo è azzeccato: spunta dal nulla mandata da qualcuno che ha l’autorità per rimettere ordine nella scuola nello studio, si impiccia in qualsiasi cosa, ha modi di fare educati e una voce acuta, anche se in realtà vorrebbe ucciderli tutti con uno sguardo. Manca solo che si vesta di rosa e si scopra che ama i gatti, e siamo a cavallo!

La mia prima impressione su Dolores Faye dopo solo una puntata è: ADORO! No, seriamente, l’adoro. Può sembrare la stronza arrivata a mettere a ferro e fuoco lo studio, ma se ci pensate ha assolutamente ragione in tutto quello che ha detto. Nessuno ha più un’etica da parecchie stagioni, fanno tutti il cavolo che gli pare, vanno a briglie sciolte a violare segreti professionali, oltrepassare limiti, e chi ne ha più ne metta. Certo, infrangono la legge esattamente dalla 1×01 e non c’è niente di nuovo, ma secondo me qualcuno che cerchi di obbligarli a fare la cosa giusta piazzandosi all’interno dello studio non si era mai vista. E la cosa intelligente è proprio quella di farla sistemare allo studio, ovvero la loro base dell’illegalità, cosa che la fa temere ancora di più perché sanno che non possono più agire indisturbati, dato che quella sente tutto ed è ovunque. Quando poi ha cominciato a elencare i soci radiati e quelli finiti in prigione zittendo tutti ho capito che l’avrei amata.

Tuttavia, mi dispiace che Louis sia stato rimosso da socio titolare, perché finalmente aveva più importanza ed era coinvolto nelle vicende dello studio come non facevano da un bel po’ di tempo, e non solo come zimbello a cui dare tutte le sottotrame comiche. Poi, va beh, io amo le scenette divertenti che fanno fare a Louis, tipo quella iniziale dove indossa quel costume-mutanda davanti ad Harvey e Donna, o la scena del bowling dove immagina la faccia di Faye sui birilli. Quella scena è stata esilarante!

Per quanto riguarda il caso di Samantha, è stato carino solo perché abbiamo scoperto qualcosa in più su di lei, ovvero che ha servito il paese come militare, anche se in realtà non ci hanno rivelato granché. Invece di ampliare la questione, l’hanno buttata lì come se niente fosse; idem per la storia di lei che era vittima di bullismo. Neanche mi soffermo sulla risoluzione del caso, perché ormai è la prassi che tutti i casi di Suits si risolvano da soli e quasi mai si capisce in che modo. Questi il tribunale non sanno più nemmeno che cosa sia. Chissà quanta polvere si è formata nell’aula del tribunale che hanno sul set.

La perla della 9×02 è della nostra Gretchen, che per fortuna è tornata per dire la sua!

Alla prossima settimana,

Ellie.

Suits Episodes

Suits Episodes nasce come gruppo di traduzione indipendente delle puntate di Suits e di tutto ciò che riguarda questo show. E' amministrato con amore e passione da Elisa e Giò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *