The Crown Claire Foy Peter Morgan

The Crown – Il creatore anticipa la seconda stagione

The Crown Claire Foy Peter Morgan

The Crown, serie di Netflix acclamata da tutti, ha vinto un paio di Golden Globes per la sua prima stagione, e deve ancora succedere tanto. Forse troppo, se chiedete al creatore Peter Morgan.

Il period drama che parla del regno della Regina Elisabetta II d’Inghilterra sta andando alla grande ed ha anche vinto un Golden Globe come migliore serie drammatica e uno come migliore attrice di serie drammatica per Claire Foy. Ma quando, nel backstage, nella stanza riservata alla stampa, è stato chiesto qualche chiarimento riguardo le voci secondo cui Netflix vuole fare “sei o sette” stagioni, Morgan ha visibilmente fatto una smorfia. “Non è divertente“, ha detto mentre i giornalisti ridevano. “È solo doloroso“. Poi, con un sorriso sardonico, ha aggiunto: “Il pericolo di scrivere una storia su qualcuno che ha una lunga vita è che la storia vada avanti all’infinito“.

Naturalmente, la Regina Elisabetta II è ancora viva e vegeta (ed ha 90 anni!), e la prima stagione ha coperto solo il suo regno fino al 1955. Quindi c’è ancora tanto da coprire nella seconda stagione, e Morgan ha detto: “Stiamo girando adesso la seconda stagione, e questa ci porterà fino al 1964“, ha rivelato, aggiungendo che la nuova stagione affronterà la crisi di Suez e gli enormi cambiamenti culturali causati dagli anni ’60. “Quando la Gran Bretagna entra negli anni ’60, il mondo cambia“, ha anticipato.

Ma se The Crown raggiungerà una terza stagione, potremmo non continuare a vedere la Foy nel ruolo principale. Morgan ha ammesso che “alla fine della seconda stagione dovremo iniziare a pensare ad un nuovo cast. Le nostre star avranno raggiunto il limite di quanto possono interpretare questi personaggi“. (Le prime due stagioni copriranno circa due decadi della vita di Elisabetta). Fortunatamente, però, queste decisioni sono ancora molto lontane: “Non abbiamo ancora avuto questa conversazione con la Netflix“.

Fonte

Claire

Superfan di Rizzoli&Isles, ha visto talmente tanti crime e procedural che vorrebbe diventare un cop americano o addirittura entrare nella FringeDivision. Sin da piccola ha nutrito la passione per i libri di Patricia Cornwell ed è molto incuriosita dalla medicina legale. Da un paio d’anni a questa parte, ha quadruplicato le serie da seguire ed è soprattutto diventata una EvilRegal accanita, grazie al fantastico Once Upon a Time e alla splendida Lana Parrilla!
Sogna di vivere a Los Angeles per respirare appieno l’aria telefilmica, anche se negli ultimi anni Vancouver sta rubando la scena alla famosa località californiana. Se non fosse che fa troppo freddo, non sarebbe male vivere lì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *