The Handmaid’s Tale – Bradley Whitford tornerà nella terza stagione

Il Comandante Lawrence non lascerà Gilead in tempo breve: Bradley Whitford ritornerà per la terza stagione di The Handmaid’s Tale come personaggio regolare, come riporta il sito Deadline. Whitford è apparso nel finale della seconda stagione come il Comandante Lawrence, un economista in conflitto che ha giocato un ruolo importante nella creazione di Gilead, ma che ha orchestrato in seguito la fuga per June e Emily dal regime oppressivo (June poi ha optato per rimanere, comunque, per trovare un modo per salvare la figlia Hannah).

Il produttore esecutivo del drama di Hulu Bruce Miller ha accennato in una teleconferenza con i giornalisti che avremmo visto di più sul Comandante Lawrence la prossima stagione:

“Penso che impareremo tonnellate di cose su di lui. È il nostro personaggio di Oppenheimer – l’uomo che progettò una bomba atomica e poi vide cosa avrebbe potuto fare. È il creatore di Gilead e poi ha visto cosa poteva fare. Quindi lui è una grande quantità di contraddizioni e pericoli.. adesso che June ha incrociato le sue strade con lui, lei sta per incrociare il suo cammino ancora di più nella terza stagione”. 

Vincitore di due Emmy, Whitford è meglio conosciuto per aver interpretato il vice capo dello staff Josh Lyman in The West Wing della NBC. Altri suoi recenti ruoli televisivi includono Transparent, Broklyn Nine-Nine e Trophy Wife.

fonte

About ManuMa

Amante di libri, musica, cinema e serie tv (altrimenti non sarei qua!). Ho perso il conto di quante serie tv guardi, ho iniziato ad appassionarmi grazie a Prison break e successivamente Chuck, e da quando guardo le serie in contemporanea con gli States ho trascorso tanto di quel tempo al pc che potrei essere diventata un tutt'uno con esso. Prediligo le serie comedy, drama e fantasy che dire? La mia età non la rivelo ahah

Check Also

In arrivo la serie tv prequel di Rogue One con Diego Luna

Il servizio streaming targato Disney ospiterà non uno, ma due live-action su Star Wars. La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. Per Maggiori Informazioni | Chiudi