The OA – La protagonista Brit Marling parla della cancellazione della serie

The OA è ufficialmente morta per Netflix, e la protagonista dell’immaginifica serie sci-fi condivide col pubblico le sue impressioni, dopo l’annuncio della cancellazione dello show.

Brit Marling

Brit Marling — tra l’altro co-autrice della serie in coppia con Zal Batmanglij — lunedì ha condiviso con i fan su Instagram il suo dispiacere per The OA, chiusa definitivamente da Netflix nella stessa giornata dopo soltanto due stagioni. “Zal ed io siamo profondamente dispiaciuti di non poter finire di raccontare questa storia” ha scritto la Marling. “Non appena ho saputo la notizia, sono scoppiata in lacrime. E come me uno dei nostri produttori esecutivi di Netflix, con noi fin dagli inizi, quando abbozzavamo lo scantinato di Hap sul pavimento dei nostri uffici nel Queens. È stato un viaggio davvero intenso per chi ha lavorato tanto e teneva molto a questo racconto.”

https://www.instagram.com/p/B0ykCdLJYD5/?utm_source=ig_embed

La Marling ha interpretato il ruolo della protagonista Prairie Johnson, una giovane donna che improvvisamente ricompare dopo essersi letteralmente volatilizzata sette anni prima. Il cast di supporto includeva anche Emory Johnson, Scott Wilson, Phyllis Smith, Alice Krige, Patrick Gibson e Jason Isaacs.

In definitiva, la cancellazione fissa il totale degli episodi di The OA soltanto a 16, non senza il rammarico di una buona fetta di pubblico molto affezionato.

Che ne pensate? Anche voi credete che sia un peccato chiudere così una serie di successo? Diteci la vostra, e continuate a seguirci per aggiornamenti sul mondo Netflix!

fonte: TVLine

About Andrea Ianniello

Check Also

Sarah Michelle Gellar protagonista di una nuova serie tv

Qualche anno dopo il suo ultimo progetto in TV, sembra che Sarah Michelle Gellar tornerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *