The OA – nella Parte II verrà esplorato un universo alternativo

In The OA Part II, drama fantascientifico di Netflix , scopriamo che Prairie (ossia the OA, “Original Angel”), l’eroina gravemente ferita interpretata da Brit Marling, è riuscita a trasporre la sua coscienza in una versione di sé stessa appartenente ad un universo alternativo. Questa versione dell’OA è ricca, vive a San Francisco invece che nel Midwest e, al contrario di Prairie, non è mai stata rapita né ha subito esperimenti dallo scienzato malvagio interpretato da Jason Isaacs, Hap. “È stato bellissimo rituffarsi in un mondo che ti appartiene profondamente, per poi atterrare nel corpo di qualcuno che non ha passato tutte le esperienze di Prairie nella prima stagione” ha detto la Marling parlando di The OA Part II, la cui première è fissata per il 22 marzo.

Kingsley Ben-Adir avrà il ruolo di un nuovo personaggio centrale, Karim Washington, un detective privato che vive su una barca, il cui compito è quello di trovare una giovane donna, Michelle Vu, una giocatrice online svanita nel nulla. La strada del detective si incrocerà con quella dell’OA quando entrambi cercheranno di risolvere il mistero sulla sparizione di Michelle e quello di una casa di Nob Hill collegata alla scomparsa di molti adoolescenti. Nel frattempo, nella dimensione precedente, BBA, Angie ed i ragazzi si ritrovano in viaggio per comprendere la verità dietro la storia dell’OA e delle realtà incredibili da lei descritte.

“Riteniamo che la seconda stagione sia più un noir” dice il collaboratore di lunga data della Marling, Zal Batmanglij, co-creatore dello show insieme all’attrice. “Volevamo mostrare la storia attraverso gli occhi di un detective cinico. Film come Il grande sonno non sembravano antiquati [quando sono usciti]. Erano invece molto moderni. È per questo che abbiamo pensato ‘Quale posto migliore se non San Francisco ed il mondo tecnologico come ambientazione di un noir di oggi?’”

Altri membri del cast che rivedremo nella Part II sono Isaacs, Emory Cohen, e l’attore di The Walking Dead Scott Wilson, che ha interpretato il padre adottivo di Prairie nella prima stagione e che ha lavorato nella seconda stagione prima di morire, lo scorso ottobre, a causa delle complicazioni dovute alla leucemia. “Scott è stato presente in una scena molto critica” ha detto la Marling. “È una performance bellissima. Ci manca molto.”

Ecco il trailer di The OA Part II e alcune immagini esclusive dei nuovi episodi.

Fonte

About Annalisa Renzullo

Check Also

The Witcher

The Witcher: La spada d’argento sarà presente nella serie

All’apparire delle prime immagini ufficiali di The Witcher, la nuova serie Netflix, la preoccupazione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *