The Office

The Office – Aria di Revival? Ce ne parla Greg Daniels

Se dipendesse da NBC, il ritorno sulle scene di The Office sarebbe cosa già fatta. Il network, dopotutto, non ha mai nascosto l’entusiasmo per un revival della serie.
Specialmente ora che su Netflix la sua popolarità si è amplificata.

Una pulce nell’orecchio alimentata lo scorso anno da Ed Helms, Jenna Fischer ed Ellie Kemper: in una apparizione al Saturday Night Live hanno un po’ giocato con il boss Steve Carell, chiedendogli nuovi episodi.
Il tutto, poi seguito da una reunion di gran parte del cast a casa di Greg Daniels, che ha adattato e sviluppato la serie al mondo americano.

Proprio Daniels, in una recente intervista ad Entertainment Weekly in cui si celebravano i 10 anni del matrimonio (scenico) tra Jim (John Krasinski) e Pam (Jenna Fischer), alla domanda su un interessamento al revival, Daniels ha risposto:

Penso ci siano stati dei fraintendimenti. NBC ha da poco realizzato un vero e proprio reboot di Will & Grace, mentre noi stavamo discutendo di fare qualcosa di più con The Office. Il punto è che, durante queste chiacchierate, gran parte del cast era impegnata in altri progetti. E questo avrebbe reso impossibile averli tutti lì per poter girare nuovi episodi  — e vi assicuro che l’avrebbero voluto.

Nel caso in cui non foste al passo con le novità, l’altra grande comedy di NBC Will & Grace è tornata sul piccolo schermo nel 2017 per nuovi episodi con il cast storico. La scorsa estate, inoltre, il network ha annunciato che la terza sarà l’ultima stagione del reboot.

Daniels ha poi continuato:

“The Office ha avuto uno svolgimento così perfetto che davvero tentennerei a riaprire tutto. Abbiamo avuto la possibilità di terminarla come volevamo. Non ci sono state interruzioni in corso d’opera o problemi. Per cui, quando ripenso alla serie, per me è artisticamente completa. Ma, detto questo, i ragazzi del cast parlano spesso di reunion, ma non riesco a vedere all’orizzonte un reboot in stile Will & Grace .”

E non appena gli viene proposto almeno uno speciale di Natale, come suggerito da John Krasinski (sul modello della versione originale UK di Ricky Gervais), Daniels ricorda che la serie britannica è fatta da soli 14 episodi per 2 stagioni, mentre il suo The Office ha prodotto più di 200 episodi.

In chiusura, poi, ha ammesso:

“La mia paura più grande sarebbe quella di deludere i fan. Le persone guardano la serie per intero, e poi ricominciano per rivederla ancora. Significa che così com’è, le abbiamo dato un giusto finale.”


E voi, che ne pensate? Vorreste il ritorno di Steve Carell & soci?

fonte: EW

Andrea Ianniello

Socievole come Rust Cohle dopo un turno da 18 ore, una volta al mese mi concedo di essere il Marty Hart della situazione.
Refill, prego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *