The Shannara Chronicles – Recensione 2×05/06 – Paranor/Crimson

Shannara ci regala ben due episodi, forse tra i migliori di questa serie tv. Trattandosi di due episodi dove ci sarebbe tanto da dire e per evitare che venga una recensione troppo lunga, prenderò in esame quei momenti nelle due puntate che a mio parere le hanno rese più interessanti.

Garet Jax: Una volta separatosi da Eretria raggiunge quelli ci vengono presentati come la moglie e il figlio di un suo amico, deceduto in battaglia. Jax come personaggio mi aveva colpito fin da subito, all’apparenza così pieno di se e interessato solo ai soldi ottenuti dalle missioni che gli vengono affidate. In realtà ha dimostrato di aver un gran cuore consegnando quei soldi alla famiglia del suo amico scomparso. Quando poi i soldati dei Crimson feriscono (o forse uccidono ma non è chiaro) il bambino, Garet non esita ad attaccarli e catturarne uno per farlo interrogare.

Eretria: Viene a scoprire grazie a Cogline di appartenere ad una setta molto antica i cui adepti si fanno chiamare “figli dell’Armaggedon”. L’uomo, che scopriamo essere un druido e la cui missione è sempre stata quella di sorvegliare e proteggere la nomade, le rivela che dentro di se si cela un oscuro potere capace di farle controllare i demoni ma allo stesso tempo di essere controllata da loro. Per questo l’uomo è deciso ad allenarla facendole affrontare uno Spettro di Mord. 

La Regina Tamlin:  In questa puntata ci viene in oltre rivelato il patto che la Regina di Leah aveva sottoscritto con il Signore degli Inganni durante la guerra e che le aveva assicurato la salvezza della sua gente. Sebbene abbia agito per proteggere il suo popolo questo ci fa capire che Tamlin è una donna capace di tutto pur di raggiungere i suoi scopi.

Paranor: Qui Wil, Allanon e Mareth raggiungono Bandon e lo zio Flick. Quest’ultimo viene ferito ed avvelenato dal mago che subito dopo, grazie alla collaborazione tra Allanon e Mareth viene rinchiuso in una gabbia magica insieme al druido. Wil offeso dai suoi compagni per aver architettato tutto alle sue spalle non ha altro modo per salvare lo zio che trovare il teschio del Signore degli Inganni. Per farlo avrà bisogno dell’aiuto di Mareth. La ragazza accetta senza troppe esitazioni perché per lei significa dimostrare finalmente ad Allanon che è davvero sua figlia. Soltanto chi ha sangue di druido può infatti toccare la pietra custodita all’interno della fortezza.

Wil e Mareth: Queste due puntate hanno come punto focale lo svilupparsi del rapporto tra lo Shannara e la giovane. Sebbene si conoscono da poco stanno imparando a fidarsi l’uno dell’altra e Mareth si sta dimostrando un amica e compagna leale pronta a sostenere ed aiutare Wil. Il loro rapporto si è fortificato grazie al viaggio nel passato che i due hanno intrapreso per trovare il teschio. Qui Wil ritrova i suoi genitori giovani, innamorati ed ignari del loro destino. Probabilmente se con lui non ci fosse stata la ragazza a sostenerlo il giovane Shannara avrebbe affrontato diversamente la cosa, con il rischio di cambiare il passato.

Zio Flick: Mi è dispiaciuto per la sua morte sopratutto perché so cosa significava per Wil, l’uomo era l’ultimo capo saldo nella vita dello Shannara che ancora lo legava al suo passato. Credo però che il suo gesto servirà a rendere Wil più maturo e meno avventato nelle decisioni.

I Crimson: Alla corte di Leah si sta per celebrare il matrimonio tra la Principessa Lirya (ho amato il suo vestito) e Re Ander. Il giorno di festa si trasforma però i una sanguinaria battaglia, quando il Generale Riga ed i suoi uomini irrompono nella sala della cerimonia iniziando ad attaccare tutti i presenti che colti di sorpresa faticano a contrattaccare. Il Re degli Elfi viene ferito a morte dal Generale e lo vediamo accasciarsi a terra, mentre cerca di raggiungere la sua spada. Ma sarà davvero morto? E se cosi fosse Lirya anche se non ufficialmente sposata con lui avrà la forza di guidare il popolo degli elfi come loro nuova regina? Gli elfi l’accetteranno come tale o metteranno qualcun’altro sul trono? Tutte domande che è lecito porsi ma a cui dovremo ancora attendere per avere risposta.

Allanon: La seconda puntata si conclude con il Druido che ferito dalla lama avvelenata di Bandon si accascia senza più forze tra le braccia di Mereth. Non vedo l’ora di guardare la prossima puntata per scoprire il destino del Druido anche se credo non avremo motivo di temere per la sua vita. Allanon se la caverà anche sta volta. Ha ancora tanto da insegnare allo Shannara.

Questa seconda stagione sta dimostrando di avere una marcia in più rispetto alla prima. The Shannara Chronicles è una serie che se non la si guarda con grandi aspettative e si ha la consapevolezza che nasce come serie teen risulta un prodotto godibile e capace di intrattenere. Anche le prossime due puntate andranno in onda lo stesso giorno ed io non vedo l’ora di scoprire come proseguiranno le vicende dello Shannara ora che Bandon è prossimo a risvegliare il Signore degli Inganni.

 

 

About Shaula

Nata a Roma, Venerdì 2 Novembre. Fin da piccola ha sempre trovato rifugio nella fantasia. È cresciuta tra libri, film e serie TV. Adora viaggiare, che sia fisicamente o solo con il pensiero. Trova che non ci sia nulla di strano a parlare da soli e quelli che fa con se stessa sono dei veri e propri dialoghi.

Check Also

The Walking Dead – Recensione 8×04 – Some Guy

Continua in The Walking Dead la guerra tra i Salvatori capitanati da Negan e l’alleanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close