This Is Us – Recensione 2×18 – The Wedding

Con The Wedding siamo arrivati alla fine di questa fantastica stagione di TIU. Una stagione che ci ha emozionato dall’inizio alla fine.
In quest’ultimo episodio vediamo finalmente il coronamento dell’amore tra Kate e Toby in un matrimonio circondato da tutti gli affetti e che per un momento avevamo creduto fosse stato messo in pericolo da una svista. Già dal primo momento, vediamo come la famiglia di Kate si sia unita tutta per evitare problemi, che nonostante l’impegno, arrivano. In primis la maglietta che Kate voleva indossare come “cosa vecchia” – come tradizione americana vuole. Toby ha dimenticato di aggiungerla in valigia e quindi il tutto inizia con Kate che parte alla ricerca di un qualcosa per portare suo padre Jack con lei. La cosa bellissima è che Kevin e Randall fanno l’impossibile per aiutarla, anche se finiscono per fallire miseramente.
Anche Rebecca cerca di mantenere le distanze e di non dire nulla di sbagliato, fallendo anche lei miseramente ma provando  fino all’ultimo. Quella che ci sorprende è invece proprio Kate, che riesce finalmente a dire addio a suo padre. Kate è cresciuta, è una donna adulta che sta per sposare l’uomo che suo padre avrebbe adorato, e non c’è niente di più bello nel vederla nel suo abito da sposa The wedding(e che abito da sposa!!!). Kate è quella che rasserena tutti, anche sua madre, che fino all’ultimo cammina in punta di piedi per evitare di ferirla.

Parliamo ora di Toby. Colpo di scena più colpo di scena di tutti i colpi di scena fino ad ora. Scusate le ripetizioni. Non solo tiene testa a due genitori che, parliamoci chiaro, non hanno mai neanche conosciuto Kate, ma in un fast forward vediamo depresso, triste e in un letto. La mia domanda ora sorge spontanea: perché? Quale sarà il motivo che innescherà una ricaduta nella sua ormai conosciuta depressione? E perché proprio ora che non vorremmo vedere altro che due sposini innamorati e pronti  per costruire una famiglia? Voi cosa ne pensate?

Altro piccolo/grande dramma della serie è la famiglia Randall Pearson. Sappiamo ormai che Deja è entrata a far parte della famiglia, quello che ancora non sapevamo è che sua mamma ha abbandonato la padria podestà, abbandonando allo stesso tempo sua figlia. Diciamocelo, non ci aspettavamo nulla di diverso nell’atteggiamento della povera ragazza, per quanto vorremmo prenderla a schiaffi data la sua ingratitudine. Randall e Beth fanno di tutto per tirarla su ed essere comprensivi, ma è un nuovo personaggio a salvare la situazione: Zoe, cugina di Beth e fotografa ufficiale del matrimonio. La donna parla con la ragazza, convincendola con una storia che sembra tutt’altro che vera, ma che convince Deja almeno per quel giorno. Quello che ci preoccupa è il flash forward dedicato a loro. Vi ricordate il girono in cui Randall è andato a trovare sua figlia a lavoro? Bene, ora parlano di andare a trovare “Lei”, i segnali ci fanno pensare proprio a Deja, della quale ora siamo sempre più incuriositi.

Quello che sembra non avere problemi, ma che anzi fa un discorso meraviglioso in onore di sua sorella ma anche della sua famiglia intera, è proprio Kevin. Con quel discorso ci siamo sentiti tutti un po’ parte della famiglia Pearson. Abbiamo tutti lasciato andare quel respiro con loro e ci siamo sentiti meglio con loro. Finalmente vediamo un futuro  roseo per lui proprio con Zoe.

Cosa dire, un finale dolceamaro per questa seconda stagione. Un finale che ci lascia con sempre più domande, ma è anche questo il bello delle serie. Per quanto mi riguarda, non vedo l’ora di tornare a speculare, a scrivere, a piangere e ridere di loro e con loro. Fateci sapere tutte le vostre teorie e pensieri su questo ultimo episodio.
Grazie per averci seguito, e alla prossima stagione!

MissEmi

Amante di serie dai tempi in cui guardavo ER con mia madre. Avevo 7 anni.
Le serie sono il mio pane quotidiano. Scrivere fa semplicemente parte di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *