Unbreakable Kimmy Schmidt – Le migliori comparse della terza stagione

Unbreakable Kimmy Schmidt ha un sacco di punti di forza come show. Kimmy (Ellie Kemper) è una delle protagoniste più strambe e divertenti che si sia mai vista sul piccolo schermo. Titus (Tituss Burgess) ci uccide dal ridere ogni volta che apre bocca (o canta) e per finire, un sacco di gente famosa compare nella serie quando meno ce lo aspettiamo.

Nella terza stagione, rilasciata su Netflix il 20 maggio, abbiamo rivisto un sacco di vecchie comparse del passato di Kimmy, come il suo rapitore interpretato da John Hamm, Josh Charles nei panni dell’orribile fratello di Russ, Anna Camp nei panni di Deirdre Robespierre, una ricca mamma di New York, acerrima nemica di Jacqueline e Tina Fey (co-produttrice della serie) nei panni della terapista alcolizzata della protagonista.

Sono comparse che ci hanno ammazzato dal ridere, ma chi è la più divertente in assoluto di questa stagione? A seguito vogliamo elencarvi i migliori camei che ci ha mostrato questa fantastica terza stagione di Unbreakable Kimmy Schmidt! (in ordine di preferenza)

9) Daveed Diggs come collega di Kimmy al college

Mi dispiace per i fan di Hamilton per l’ultimo posto nella classifica, ma posso dire che la colpa non è completamente sua. La sua parte in questa stagione è sembrata una sorta di tappabuchi riguardo la storia di Kimmy che vuole frequentare un college dopo essersi diplomata al liceo. E la parte dove sembra provare qualcosa per lei non sembra per niente riuscita. Le cose migliorano quando la trama si sposta all’altro college, nella scena in cui inizia a rappare i versi di Socrate davanti a tutta la classe. Se mai ritornerà la prossima stagione, vi prego dategli più scene come questa!

8) Ray Liotta come proprietario del negozio nella stazione di benzina

È stata una grossa sorpresa vedere Ray Liotta nella decima puntata della stagione (Kimmy Pulls Off a Heist!), nei panni di Paulie, l’uomo truffato da Titus per usare ogni volta il bagno del suo negozio per i bisogni. Quando scopre la verità, Paulie si trasforma come il personaggio che interpreta nel film “Quei bravi ragazzi“, terrorizzando entrambi i protagonisti.

7) Andrea Martin come Linda P. delle “Risorse Umane”

Il fatto che la favolosa Andrea Martin (che potete ammirare in tutto il suo splendore in Difficult People) sia solo al settimo posto, è perché compare solo in una sola fantastica scena. Nell’undicesima puntata (Kimmy Googles the Internet!), Titus decide di consultarsi con Linda P. (e le altre 4 Linda che lavorano nel reparto Risorse Umane) per capire perché l’uomo che frequenta ha deciso di chiamare sua figlia proprio Linda. La cosa effettivamente è strana, ma la verità è che Titus non è veramente attratto dal tizio, ma è solo un rimpiazzo per distrarsi da Michael. La schiettezza nel recitare di Martin è perfetta per la parte, tanto da schiarire le idee di Titus su questa questione, giusto in tempo per uscire insieme alle altre Linda per scolarsi un paio di cocktail assieme.

8) Laura Dern come la nuova fidanzata del reverendo

Laura Dern compare nel terzo episodio della stagione (Kimmy Can’t Help You) nei panni di Wendy, una donna avvocato. Innamorata follemente del reverendo che ha rapito Kimmy. Wendy vuole solo che Kimmy firmi i documenti per divorziare dal reverendo, in modo che lei possa finalmente sposarlo. La sua infatuazione per il reverendo è veramente sconcertante, ma allo stesso tempo diventa una cosa divertentissima nella scena con Titus. Lei inizia a raccontare di quanto in verità si senta triste e sola, tenendo sempre un perfetto sorriso smagliante in volto, mentre Titus invece la guarda, completamente inorridito per ogni sua dichiarazione, rendendosi conto di quanto sia disperata.

5) Rachel Dratch come la coppia insopportabile alla cena

Pochi comici sono divertenti quanto Rachel Dratch. E l’attrice lo dimostra molto bene nella puntata Kimmy Googles the Internet!, quando interpreta due parti contemporaneamente. La vediamo nei panni di Dianne e Lenora, che formano una coppia di professori universitari che hanno invitato Kimmy, insieme agli altri studenti del corso, solo perché curiosi di sentire la storia del rapimento di Kimmy, nei panni della “donna talpa”. Sono entrambe insopportabili ma allo stesso tempo divertenti, dimostrazione che la Dratch è sempre in prima linea per interpretare i personaggi più strambi possibili.

4) Il penitenziario di “Orange Is The New Black” come possibile luogo di culto per Gretchen

Con tutte le serie in streaming negli ultimi tempi su Netflix, ci sono tantissime possibilità di creare vari crossover (come questo breve video che unisce OITNB con la puntata “San Junipero” di Black Mirror), e Unbreakable Kimmy Schmidt non ha perso l’occasione.

Quando Gretchen è stata arrestata alla fine del quinto episodio (Kimmy Steps on a Crack!), dopo aver fallito nel provare a creare un nuovo culto, giura solennemente di riprovarci nel carcere femminile dove dovrà a scontare la sua pena. E sorpresa, viene mandata a Litchfield, dove la vediamo scendere dal bus mentre predica il suo vangelo a Black Cindy di OITNB. L’unica cosa che potrebbe rendere migliore questo momento, sarebbe veramente la possibilità di vedere Gretchen in una futura stagione di Orange Is The New Black, per iniziare un nuovo culto. Netflix potrebbe pensarci seriamente, i fan di entrambi gli show amerebbero tantissimo.

3) Peter Riegert come Artie “Gentrification” Goodman

Riegert non ha avuto bisogno di essere stravagante con il suo personaggio per renderlo una delle migliori comparse di questa terza stagione di Unbreakable Kimmy Schmidt. All’inizio è il rivale di Lilian al consiglio comunale, fino a diventare una spalla perfetta per la stramba amica di Kimmy e Titus. E la situazione evolve pure in maniera divertente fino a che diventano una vera coppia. Quando a fine stagione ha dichiarato di aver un problema al cuore e che non gli rimane molto da vivere, siamo stati tutti tristi come Lilian appena ha appreso la notizia.

2) Maya Rudolph come la vincitrice Grammy, Dionne Warwick

Riguardo la comicità folle, Maya Rudolph è un’attrice imbattibile. Nell’ottavo episodio (Kimmy Does a Puzzle), Titus finalmente racconta cosa è veramente accaduto sulla famosa crociera dove ha lavorato tra la seconda e la terza stagione. La Rudolph interpretra Dianne Warwick, la star che Titus venerava come una madre, convinto di averla prima avvelenata e poi mangiata in preda ad un’allucinazione. L’attrice nelle scene con Titus è stata fenomenale, ancora rido se penso quando sulla barca gli disse:

“Better have a birthmark or a library card, honey, cause when we die on this thing the news is gonna say: Grammy Award winner Dionne Warwick and Unknown Sneaky Fool found dead.”

1) Beyoncé come Titus Andromedon

Okay, Beyonce non è letteralmente comparsa di persona nella terza puntata della stagione (Kimmy’s Roommate Lemonades!) ma è come se si fosse incarnata in Titus per superare il dolore dalla separazione con Mikey. In questa puntata vediamo l’attore imitare le tre canzoni più famose dell’album Lemonade, diventato famoso perché costruito su un possibile tradimento di Jay-Z nei confronti della cantante.

L’intera parodia si conclude con una perfetta e fantastica imitazione di “All Night Long” che è la canzone che chiude l’album di Beyonce. Una sorta di ballata che parla di lasciare andare il passato e abbracciare il futuro. A mani basse questa è la migliore puntata di tutte le stagioni di Unbreakable Kimmy Schmidt, da storia delle serie tv.

 

Fonte: Vox

About Wilfred

Quando nel 2007 ho scoperto che per vedere le ultime due stagioni di OZ dovevo usare i sub in inglese, è stato l'inizio della fine.

Check Also

Game Of Thrones è veramente la migliore serie dell’ultimo decennio?

Siamo agli sgoccioli di un’estate che a livello televisivo si sta rivelando molto più movimentata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close