Vikings – Recensione 5×05/5×06 – The Prisoner/The Message

Vikings si sta sempre più avvicinando verso una definitiva rottura con il passato e con il legame lasciato da Ragnar dopo la sua morte. La dipartira del protagonista con cui è nata la serie, ha completamente scombussolato gli equilibri di questo mondo e di chi ci abita. Questo ci sta facendo avvicinare verso una guerra che vedrà, figli e fratelli della dinastia Lothbrook uno contro l’altro.

 

The Prisoner

Nella quinta puntata di questa stagione di Vikings, Ivar e la sua truppa a York riescono ad avere ancora una volta la meglio sugli inglesi, in maniera a dir poco geniale. Nascondendosi nelle fogne, fanno credere agli inglesi di essere scappati, per poi sbucare all’improvviso e trucidarli tutti. Una totale disfatta per gli inglesi, con Alfred che si salva per un soffio grazie al cugino della madre e Aethelwulf totalmente incapace di gestire la situazione, si fa prendere da una delle sue classiche crisi di nervi.

Ma la parte più interessante della storia è che Ivar riesce a catturare il vescovo Heahmund. Sembra che Vikings voglia ripercorrere la storia di Ragnar e Athelstan, un vichingo e un cattolico di nuovo assieme, come era successo in passato. Soltanto che in questo caso parliamo di due spiriti veramente selvaggi, Ivar e e Heahmund sono sanguinari e di credi opposti, quindi potremmo trovarci davanti a dinamiche completamente diverse da quelle che avevamo visto con la coppia precedente che ci aveva regalato i momenti migliori della serie, grazie alle loro interazioni.

Spostandoci a Kattegat, Lagertha attende con impazienza il prossimo attacco a Kattegat, mentre stringe un alleanza con Ubbe per poter contrastare l’attacco di Harald e Ivar. La situazione peggiora con il ritorno di Floki che chiede a Lagertha uomini e risorse per un viaggio in un nuovo mondo. Lagertha nella fragile situazioni in cui si trova, non può perdere altre risorse utili, quindi minacchia Floki di prendere seri provvedimenti se non desiste da questa sua folle idea.

Bjorn invece continua la sua avventura nel deserto e finisce per: mangiare carne umana con l’inganno e la puntata si chiude con lui e il fratello di Harald sul filo della decapitazione. E dietro tutto questo complotto si cela il genio di Kassia, che dietro le quinte sta manipolando tutto e tutti.

 

The Message

Il sesto episodio di Vikings prepara le basi per quella che sarà una sanguinosa guerra fraticida che metterà contro Lagertha, Ubbe e probabilmente Bjorn, contro Ivar e Harald.

Con un salto temporale degno dell’ultima stagione di Game Of Thrones, Ivar raggiunge con il suo nuovo prigioniero il regno di Harald, per stringere un alleanza e distruggere per sempre il regno di Lagertha. Nel mentre Astrid, pure se ha sposato il suo nemico, tenta lo stesso di essere fedele alla nostra vichinga, cercando di recapitare un messaggio per lei che arriverà per fortuna. Peccato che il tutto le costerà un orribile stupro di massa…

Il messaggio recapitato a Kattegat mette Lagertha pienamente in guardia di quello che sta per arrivarle di sopra, mentre stringe sempre di più la sua alleanza con Ubbe. Anche Bjorn torna in patria per proteggere la madre, mettendo in evidenza quanto sia stato inutile e fine a se stesso la sua gita fuori porta.

Floki, nonostante il divieto di Lagertha, organizza la sua spedizione sull’isola vulcanica per volere degli dei. Nonostante venga scoperto dalla regina, alla fine dopo anni e anni di amicizia avrà il suo benestare e riuscirà a salpare lo stesso. Soltanto che la sua truppa non sembra molto contenta della destinazione e iniziano a dubitare della loro scelta.

Molti dubitano anche della potenza di Lagertha che sembra stia scemando sempre di più.

Per il resto in Inghilterra, Aethelwulf sempre più preso dalle sue crisi mistiche, mentre Alfred parte per un viaggio di pellegrinaggio per scoprire se stesso e cosa gli riserva il futuro.

Questa puntata è stata molto chiara riguardo come andranno le cose, tra Ivar e Heahmund che sembrano stiano stringendo un rapporto molto stretto come avevano fatto Ragnar e Althelstan. Bjorn sempra essere tornato sui suoi passi, mentre di Rollo stranamente non si ha ancora nessuna notizia.

Le prossime puntate saranno tutte puntate verso la grande guerra per la conquista di Kattegat, che divivderà e cambierà il mondo creato da Ragnar Lothbrook per sempre.

 

 

 

About Wilfred

Quando nel 2007 ho scoperto che per vedere le ultime due stagioni di OZ dovevo usare i sub in inglese, è stato l'inizio della fine.

Check Also

Knightfall – Recensione 1×07 – And Certainly Not The Cripple

Nel settimo episodio di Knightfall ne succedono di cose. Nonostante continui a seguire un percorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie. Chiudendo questo avviso, scorrendo o cliccando acconsenti all\'uso dei cookie da parte di Google. More Info | Close