What’s So Funny in the U.S.A.?

‘What’s So Funny in the U.S.A.?’ è una nuova rubrica pensata per commentare e ridere delle migliori comedy in onda in America. Questa settimana, solo la Fox ha mandato in onda le sue serie televisive più esilaranti.

 

NewGirl-EP301_AllIn-Sc21_01774Partiamo quindi da un grande ritorno! New Girl ed i 4 coinquilini più simpatici di Los Angeles tornano sui nostri schermi con “All In“, episodio piuttosto sottotono per i livelli a cui ci ha abituati. Si riprende esattamente da dove ci eravamo interrotti nella scorsa stagione: Nick e Jess impegnati nella loro relazione, riluttanti a dover fare i conti con gli altri due inquilini del loro appartamento, decidono di scappare lontano, in Messico, per vivere soli come dei barboni. Ora, so che questa cosa dovrebbe far ridere, ma a me ha annoiato parecchio. Winston e Schmidt, rimasti a casa, cercano di venire a patti con la relazione tra Nick e Jess e gli sconvolgimenti che questa porterà inevitabilmente nelle dinamiche del gruppo, tentando di diventare migliori amici… tentativo fallito, ovviamente. Tutto si risolve col ritorno a casa e a una relativa normalità per tutti e quattro gli occupanti della casa. Purtroppo New Girl non è ancora riuscito a gestire bene la nuova coppia, rimandando il banco di prova per lo show al prossimo episodio: vedremo se gli autori di questa brillante serie tv saranno capaci di mantenere l’interesse del pubblico ora che Nick e Jess stanno ufficialmente insieme.

Première bocciata per quanto mi riguarda.

 

_1368486433Ora passiamo ai pilot della Fox.
Il primo è la nuova commedia di Seth McFarlane, Dads, che credo sia ambientata da qualche parte nella Silicon Valley, ma non ci è dato saperlo e non vale neanche lo sforzo di cercare su Google. La peggiore commedia che io abbia mai visto. I 20 minuti più sprecati della mia vita. Davvero, ma come si può avere il coraggio di scrivere una cosa tanto abbietta e sperare di fare ridere? Come al suo solito Seth McFarlane, che in America è considerato un grande comico, si rivela essere niente altro che un commediante meno che mediocre con un gusto perverso per il razzismo e le battute di cattivo gusto che non fanno ridere più nessuno. In Ted poteva ancora funzionare per il contrasto tra l’orsetto tanto carino e la sua parlata non troppo corretta, ma qui è semplicemente volgare e privo di comicità. Anche la critica ed il pubblico americano concordano e con grande piacere mi sento di scommettere sulla cancellazione della serie tempo altre due puntate. E sapete qual è la cosa migliore? Che la Fox ha già ordinato un’intera stagione di questa schifezza! Ancora prima di mandare in onda il pilot! E’ chiaro che il direttore dei programmi si fa di crack, perché nessuno può ritenere divertente questa, chiamiamola, “commedia”… L’unica scena che suscita un sorriso è quella dei padri e del conto da pagare che si vede anche nei promo. Per il resto sono 20 minuti da dimenticare su due tipi che hanno dei padri complicati, taccagni e ficcanaso.

587984020_1379607140Spostiamoci adesso a New York con Brooklyn Nine Nine, e ancora no! Davvero vorrei sapere cosa passi per la testa al direttore dei programmi della Fox, come si può pensare che un procedurale possa essere una commedia io non lo so. Per quanto a me piaccia il genere, questa comedy non fa ridere. Il miglior detective del distretto, interpretato dal bravissimo Adam Samberg (lasciatemelo dire, un talento sprecato), è un bambinone che non vuole diventare adulto; a fare da contrasto a questo Peter Pan dei poveri ci sono una detective troppo seria per essere credibile e un nuovo capitano che cerca di fare crescere il protagonista. Penso sinceramente che i rating, definiti “solidi” dalla stampa americana, si possano spiegare solo col fatto che il martedì ancora non ha concorrenza, e  quando arriveranno NCIS e Marvel’s Agents of SHIELD, tutti alle 8 di sera, nessuno avrà più un valido motivo per continuare a guardare questa roba.

 

themindyprojectSempre a New York ritorna, invece, The Mindy Project, e diciamocelo, per quanto la première sia stato un po’ troppo piena di avvenimenti, dal ritorno di Mindy da Haiti, al matrimonio in fretta e furia poi cancellato, all’introduzione del nuovo dottore, questa è una di quelle comedy a cui io non riesco a rinunciare. Geniale come al solito nella caratterizzazione dei personaggi, ci regala momenti esilaranti di scontro-confronto tra Danny e la sua ex-moglie-di nuovo-moglie, e ovviamente grandi emozioni con l’arrivo del bel dottore James Franco armato di  BiiiG-SMILE e Cd per la sessualità di coppia (dove il lobo dell’orecchio viene definito con voce suadente ‘un altro clitoride’). Quindi, una première divertente, non impeccabile, ma che apre la strada per una seconda stagione esilarante al pari della precedente. Repetita iuvant : l’ho già detto che c’è James Franco? Che è adorabile? Che è dai tempi di Freaks and Geeks che volevo ri-vederlo in una serie tv? Grazie Mindy! Ah la foto che vedete arriva direttamente dal set (fonte spoilersguide.com). La tenerezza!

 

The NeighborsE adesso spostiamoci nel New Jersey dove sono tornati i nostri vicini alieni preferiti! Venerdì è andato in onda il primo episodio della seconda stagione di The Neighbors, in cui le nostre due famiglie si riuniscono per discutere dell’appena scoperta storia tra l’alieno Reggie Jackson e l’umana Amber Weaver. Nel season finale della prima stagione Amber aveva finalmente capito ed accettato i sentimenti per Reggie; adesso sono passati due mesi, l’estate è finita, e si scoprono gli altarini.
Sia Larry Bird che Debbie non prendono tanto bene la notizia, ma vedremo che piano piano, anche grazie all’intervento della piccola Abby, capiranno che tra i due c’è un vero e proprio sentimento.

Ah, quanto mi mancavano i personaggi di The Neighbors! Soprattutto Jackie, che subito se ne esce con una battuta che le fa guadagnare 1000 punti: “E noi pensavamo che “Smash” sarebbe durato per sempre.“, seguito dalla risposta di Larry Bird “Neanche un pietoso spostamento al venerdì.” Ma oltre ai punti si guadagna anche il premio come best character of the episode durante la scena in cui imita la Chaterine Zeta Jones di “Entrapment“! 😀
Direi che anche questa stagione, come la prima, è partita alla grande e prevedo andrà ancora meglio! E ve lo dice una che di comedy ne vede pochissime!

 

Votate con noi la migliore comedy della settimana nel sondaggio! Avete tempo fino alla mezzanotte di sabato prossimo e domenica scopriremo insieme chi avrà vinto la sfida!

Comedy migliore della settimana

View Results

Loading ... Loading ...

chiara_mini

Fin da piccola si è innamorata delle serie tv con Buffy The Vampire Slayer, ha passato l'adolescenza a Tree Hill dove ha vissuto grandi amori, versato tante lacrime e si è creata una famiglia tutta sua con tanti Brothers & Sisters! Sempre a Pasadena passa le sue giornate a ridere con i nerd più fighi del pianeta parlando della teoria del Big Bang. Nel tempo libero combatte i mostri assieme ai Winchester e dà una mano a Eric a Bon Temps. Game of Thrones è la sua bibbia.

3 Comments

  1. la premiere di New Girl non ha convinto tantissimo nemmeno me… ho adorato invece James Franco in The Mindy Project!

  2. Diciamo che New Girl è stato sottotono rispetto a quanto ci hanno abtuati, però la sola mimica di Schmidt porta avanti l’intero episodio!!

    1. Io invece ho amato la follia di Wilson con i suoi puzzle. Quando è arrivato a indossare la felpa come pantalone ero piegata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *