Younger

Younger – Più momenti “OMG!” nella seconda stagione

Younger

Il segreto è (in parte) svelato in Younger: la copertura della quarantenne Liza, che si è fatta spacciare per un’appartenente alla Generazione Y, è stata svelata al fidanzato Josh (ma la sua migliore amica ventenne non ha ancora la minima idea).

Quindi adesso la domanda è: cosa succederà quando Younger ritornerà con la sua seconda stagione? Entertainment Weekly ha parlato con la star Sutton Foster e con il creatore Darren Star su quello che i fan possono aspettarsi, e se più gente verrà a conoscenza del segreto di Liza.

Adesso che Josh sa del segreto di Liza, che impatto avrà la cosa sulla loro relazione?
Sutton Foster:
La maggior parte della seconda stagione riguarderà quanto questa relazione fosse basata su una menzogna e se Josh riuscirà a gestire la situazione. Quando abbiamo iniziato a girare, Nico [Tortorella] ed io dicevamo “Ci stiamo guardando in modo diverso! Oh, no, la nostra relazione è cambiata!” Sicuramente tutto ne ha risentito.

Lo show potrebbe mai esistere senza avere al suo interno questo segreto?
Darren Star:
Riesco ad immaginare un giorno in cui tutti sapranno – solo che in questo momento la storia non va in quella direzione. Fondamentalmente la storia riguarda il modo in cui interagiscono le donne e la gente di generazioni diverse, e gioca con la percezione dell’età e quanto questa sia importante per le persone, quindi ci sono delle vere e proprie poste in gioco per Liza relative al segreto sulla sua età. Lo show può sostenersi al di là di quell’espediente? Assolutamente, perché abbiamo dei personaggi magnifici, ma non è questo che stiamo facendo con la trama, e non so quando ci arriveremo. Sembrano esserci molti motivi per cui Liza non debba rivelare la sua età e credo che più a lungo manterrà il suo segreto, più quelle poste in gioco diventeranno alte.

Ci saranno volti conosciuti nella seconda stagione?
Star:
Abbiamo delle grandi guest star, tra cui Matthew Morrison, Kathy Najimy che ritorna, Dolly Wells di Doll & Em, che è fantastica, e Ice-T!
Foster: Richard Masur.
Star: Richard Masur è molto divertente in questo momento. E c’è anche Diane Rehm in un episodio, ed è fantastica.

Darren, guardi mai il tuo elenco e pensi “Dobbiamo fare sul serio una serata karaoke da ubriachi”?
Star:
No, credo che quella sia una cosa che ho promesso – niente karaoke. Abbiamo in testa un musical di Broadway, ma resisteremo.

Sutton, il ritorno della figlia di Liza che impatto ha avuto nella tua interpretazione di Liza?
Foster:
Ha avuto una vita facile nella prima stagione, con la figlia fuori dal paese, ma non sarà così nella seconda. Credo che una delle cose divertenti di questo personaggio è che le mie relazioni con tutti mostrano diversi lati di Liza. Posso essere la mamma, la miglior amica, la ragazza, e a lavoro la galoppina. Ma sicuramente avere Caitlin fisicamente presente di nuovo a New York e ritornare a fare la mamma condiziona il mio personaggio. Il motivo per cui sto facendo tutto questo è per me, ma anche per lei, quindi averla accanto rende il tutto persino più forte.

Staremo a NYC quest’anno? Vedremo per caso un po’ di periferia?
Star:
Credo che ad un certo punto vedremo un po’ di periferia in questa stagione.
Foster: Credo che in questa stagione vedrete tanto di New York e 100 miglia al di là di New York.
Star: Abbiamo delle location sorprendenti.

Dato che Liza sta frequentando un tatuatore, si farà mai fare un tatuaggio?
Foster:
In realtà credo che lo farebbe. Probabilmente sarebbe qualcosa che ha a che fare con sua figlia, qualcosa che non può essere visto.

Charles (Peter Hermann) è ancora presente nella vita di Liza?
Star:
È presente, assolutamente. Gestisce la casa editrice e credo che ci sia sicuramente della chimica tra Charles e Liza che in questo momento non può essere messa in atto. Percepite le distrazioni in Liza, sapendo che, in un certo senso, lui sta iniziando a provare qualcosa per lei, ha una certa connessione che lo mette in confusione perché sta legando con questo lato incredibilmente maturo di lei. Sta legando con la donna 40enne, che lui pensa abbia 26 anni, e Sutton e Peter lo interpretano benissimo. Hanno questa chimica semplicemente unica e meravigliosa, quindi lui sarà sicuramente tanto nello show, direi più in questa stagione che nella scorsa.

I riferimenti alla Generazione Y sono una grande parte di Younger. Cosa c’è in lista per la seconda stagione?
Foster: 
C’è un riferimento a Periscope. Credo Snapchat.
Star: Ancora non sono sicuro di cosa sia Periscope.
Foster: Non ne ho idea.

Qual è la cosa che non vedete l’ora che i fan vedano?
Star:
In un certo senso, lo show è molto più grande per quanto riguarda la qualità della produzione, e credo che seguiamo un sacco di altri personaggi. Vogliamo raccontare storie su questi personaggi e siamo in grado di espanderci e raccontare più storie su Maggie [Debi Mazar] e Diana [Miriam Shor], e sicuramente Hilary Duff è fantastica in questa stagione. Kelsey ha un sacco di grandi storie che credo piaceranno alla gente. Vorrei dire anche che la seconda stagione ha dei grandi e sorprendenti colpi di scena. La prima stagione ne aveva alcuni alla fine, ma la seconda ne altri ancora più grandi.
Foster: Ci sono tipo tre o quattro colpi di scena scioccanti lungo la stagione, il che è davvero emozionante. Credo che tutti diranno “Oh mio Dio!”
Star: Sì, ci sono dei momenti da OMG.

Fonte

Claire

Superfan di Rizzoli&Isles, ha visto talmente tanti crime e procedural che vorrebbe diventare un cop americano o addirittura entrare nella FringeDivision. Sin da piccola ha nutrito la passione per i libri di Patricia Cornwell ed è molto incuriosita dalla medicina legale. Da un paio d’anni a questa parte, ha quadruplicato le serie da seguire ed è soprattutto diventata una EvilRegal accanita, grazie al fantastico Once Upon a Time e alla splendida Lana Parrilla!
Sogna di vivere a Los Angeles per respirare appieno l’aria telefilmica, anche se negli ultimi anni Vancouver sta rubando la scena alla famosa località californiana. Se non fosse che fa troppo freddo, non sarebbe male vivere lì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *