American Horror Story – Evan Peters sceglie i suoi 5 episodi preferiti

0
0

Intervistato da EW, l’attore Evan Peters, veterano della serie antologica American Horror Story, rivela quali sono i suoi cinque episodi preferiti.

Nel corso delle 8 stagioni di American Horror Story, Evan Peters è diventato uno degli attori delle serie più affidabili, versatili e amati.

Mentre è attualmente in pausa dalla serie (anche se chissà se alla fine apparirà in AHS: 1984), Entertainment Weekly ha chiesto a Peters di scegliere i suoi cinque episodi preferiti di tutti i tempi di American Horror Story in onore del centesimo episodio della serie in onda in questi giorni su FX.

Murder House, “Rubber Man”
Evan Peters nella prima stagione di American Horror Story

Nella prima stagione di AHS, Peters interpreta il molto complicato (e molto morto) personaggio di Tate, che vive nella casa infestata del titolo della serie. In questo episodio viene rivelato che la figura mascherata Rubber Man era proprio lo stesso Tate, responsabile di varie atrocità all’interno della casa, tra cui lo stupro di Vivian (Connie Britton).

Asylum, “Welcome to Briarcliff” 
Evan Peters nella seconda stagione di American Horror Story

Il primo episodio della seconda stagione ha visto Peters interpretare Kit, un uomo ingiustamente accusato di omicidio … a cui potrebbero anche aver fatto visita gli alieni. È ricoverato presso il Briarcliff Asylum ed è passato attraverso una serie di orrori, principalmente per mano della per nulla divertente sorella Jude (Jessica Lange) .

Freak Show, “Monsters Among Us”
Evan Peters nella quarta stagione di American Horror Story

Girata a New Orleans, nella quarta stagione di AHS troviamo i fenomeni da baraccone di un freak show, tra cui Jimmy (interpretato da Peters), presi di mira da un’intensa umidità e da un clown assassino di nome Twisty (John Carroll Lynch). Questo particolare episodio ha anche introdotto l’abilità unica di Jimmy di procurare piacere alle donne locali con le sue mani da aragosta.

Hotel, “Devil’s Night”
Evan Peters nella quinta stagione di American Horror Story

L’Hotel Cortez ospita una cena davvero unica in occasione della notte del diavolo: un raduno di serial killer morti supervisionati dall’architetto del Cortez, Mr. March (Peters). Al posto del flan per dessert, gli avventori uccidono una vittima innocente al tavolo. Per non parlare delle scene con Lady Gaga e Chloe Sevigny!

Cult, “Charles (Manson) in Charge”

La settima stagione di AHS è stata senza dubbio la più impegnativa e impressionante per Peters che ha affrontato diversi personaggi, tra cui il leader di culto Kai e il famoso serial killer Charles Manson. Punti bonus inoltre per aver portato i capelli blu!

Grazie per il vostro continuo supporto, non dimenticate di votarci ai Macchianera Internet Awards #MIA19, trovate qui tutte le informazioni.

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here