Damien – L’ultima puntata omaggia l’horror di Sam Raimi

0
1

horror

Una cosa è certa, lo showrunner Glen Mazzara è un grande fan dell’horror. Lo ha dimostrato con il suo lavoro in The Walking Dead e nello sviluppo del prequel di The Shining, capolavoro di Stephen King. Se questo film vedrà o no la luce del giorno, possiamo comunque dire che con il suo lavoro nella nuova serie di A&E, Damien, sequel del film The Omen, ha consegnato ai fan del genere un horror fatto bene.

Come con la maggior dell’intrattenimento horror, è normale che gli spettatori percepiscano alcune scene come una copiatura di storie migliori che sono venute prima. C’è sempre una sequenza di uccisione sanguinosa o molto violenta che può essere girata in modo nuovo o seppellita perché non è originale. Una scena come quella che vediamo nell’episodio del 2 Maggio, intitolato The Devil You Know, si adatta perfettamente a questa problematica.

Questo specifico scenario mostra Veronica (Melanie Scrofano) in fuga da entrambi le madri, Ann Rutledge (Barbara Hershey) e Suor Greta Fraueva (Robin Weigert). Ben consapevole del fatto che potrebbe subire lo stesso destino di Veronica se venisse beccata da entrambe le donne, Simone (Megalyn Echikunwoke) la slega e l’aiuta a scappare dall’apparentemente folle suora del Vaticano.

horror

Simone acquisisce punti  per la presa di posizione nel fare quello che crede sia giusto, ma alla fine si ha la sensazione che la luce non può sconfiggere l’oscurità di Damien.

In seguito, attraverso una perversa storia anti-Gesù, che Mazzara ha menzionato in una precedente conversazione con Zap2it, non solo sorella Greta lega Damien (Bradley James) con le spine, fa di cognome Thorn (=spina) dopo tutto, con l’intenzione di ricreare la resurrezione Cristo, ma mentre lui affronta i suoi demoni nella fossa, Veronica si ritrova da sola nel bosco senza una torcia elettrica funzionante. Questa non è l’immagine horror a cui ci stiamo riferimento! E’ quello che succede dopo che è grandioso…

Prendendo spunto da una pagina del libro di Sam Raimi sulla paura, non passa molto tempo prima che una manciata di rami spinosi si alzi da terra e letteralmente la impali. Non è così inquietante come la scena dello stupro dell’albero nel remake di Fede Alvarez di The Evil Dead, ma è altrettanto inquietante. Momenti come questi meritano un applauso perché avrebbe potuto essere molto peggio, come nel caso dello sfortunato remake di Fede Alvarez.

Alla fine Damien non risorge dalla fossa nel modo in cui sperava sorella Greta. Che l’Anticristo abbia accettato il suo destino? Manca solo un episodio alla fine della stagione per scoprire se l’apocalisse sta davvero arrivando.

Il finale di stagione di Damien verrà trasmesso il 9 Maggio sul canale A&E.

Se siete degli appassionati della serie passate dalla pagina Damien Italia.

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here