Brides of Dracula – Gina Torres sarà una delle protagoniste

0
28

ABC ha trovato una delle mogli di Dracula: si tratta di Gina Torres, attrice nota prevalentemente per il suo ruolo in Suits.

Gina Torres

Torres interpreterà Cleo Phillips, la leader del trio, che si comporta come una vera e propria regina. Titolo che effettivamente rivestiva nella sua precedente vita. Dracula l’ha resa un vampiro dopo la morte di suo marito, mentre ai giorni nostri Cleo è un’importante agente immobiliare di New York . Tuttavia, l’arrivo di “un nuovo arrivato misterioso” le renderà la vita difficile sul lavoro, “mentre i suoi legami con le sorelle si sfilacciano pericolosamente“, secondo la descrizione ufficiale del suo personaggio.

Attualmente c’è stato solo l’ordine del pilot di Brides of Dracula, definito “un rifacimento sexy e contemporaneo” del capolavoro di Bram Stoker, con dei “forti elementi horror“. Lo showrunner di Riverdale, Robert Aguirre-Sacasa, scriverà il pilot ed infatti proprio Gina Torres era apparsa come guest star nella sopracitata serie CW. Spetterà quindi ad ABC visionare il pilot e valutare se la serie sia o meno meritevole di un ordine.

L’attrice ha impersonato l’iconico avvocato Jessica Pearson nel legal drama Suits, da poco giunto a conclusione dopo ben nove stagioni. Aveva lasciato lo show a favore di uno spinoff interamente incentrato sul suo personaggio, intitolato Pearson, ma il network l’ha poi cancellato dopo una sola stagione. I suoi altri crediti televisivi includono la serie cult Firefly, Westworld, Angel, Alias e 24.

Questa è solo l’ultima delle numerose trasposizioni sul piccolo schermo della storia del più famoso vampiro al mondo. Di recente anche Netflix ha fatto un tentativo con la miniserie Dracula, dai creatori di Sherlock. Tuttavia, il rischio di cadere nella soap e nel trash con i non-morti è sempre ben presente: staremo a vedere come se la caverà ABC con questa complessa sfida.

E voi sperate che Brides of Dracula riceva l’ordine per la prima stagione? Diteci la vostra nei commenti!

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here