Jessica Jones – Cinque cose che possiamo aspettarci

0
100

I fan della Marvel (e anche tutti gli altri telefili) stanno aspettando con ansia di poter vedere Jessica Jones, rilasciato ieri da Netflix.
Ecco cinque cose che potete aspettarvi dallo show, con minimi spoiler inclusi:

È meglio di Daredevil: Daredevil è un drama Netflix assolutamente ben fatto, che segue le vicende di Matt Murdock e dei accoliti intenti a combattere il male ad Hell’s Kitche, NY. Ma siete fortunat, fan Marvel, perché Jessica Jones è meglio di Dredevil! Sarà più dark e crudo, costruita sul mondo della prima serie per concentrarsi poi su questioni sempre più disturbanti. Inoltre, mentre Daredevil si concentra sul percorso di Murdock per diventare un supereroe, Jones tratta di una persona che vuole evitare la vita del supereroe e al contempo lotta con i suoi demoni ed angeli interiori, chiedendosi cosa fare della sua vita dopo una brutta vicenda con Kilgrave (David Tennant), uomo dotato del potere di controllare le menti altrui.

Jessica non è la sola eroina: tutti sanno che il Difensore Luke Cage è parte del mondo di Jessica Jones, nel quale però troviamo anche diversi non-eroi. C’è molto di più di quanto non sembri nella sua amica d’infanzia Trish (Rachael Taylor) ed il suo saltuario datore di lavoro Jeri Hogarth (Carrie-Anne Moss). Quello che rende Jessica Jones uno dei migliori prodotti Marvel è proprio il modo in cui mette in prima linea le donne, creando personaggi complessi, incasinati, forti.

Il cattivo è assolutamente terrificante: pensate che Wilson Fisk (Vincent D’Onofrio) di Daredevil faccia paura? Se questi in dati aspetti della sua vita è dotato di empatia, finora Kilgrave si è mostrato solo ed esclusivamente malvagio, e la rappresentazione datane da Tennant dà i brividi. Fa festa con l’oscurità di Kilgrave, il suo stalkerare e minacciare Jessica come il migliore dei predatori. È un mostro.

È un thriller psicologico più che incentrato sui poteri: Jones e Cage hanno sì dei superpoteri, ma Jessica Jones tratta di persone spezzate dentro che cercano di vivere e aiutare gli altri come possono. È più dark ed adulto di qualsiasi altro prodotto Marvel, il che lo rende fresco e nuovo, anche se pesante da binge-watchare.

C’è anche molta commedia: sebbene Jessica Jones sia primariamente uno show cupo, che tratta di come le donne possono superare un abuso fisico e mentale e raccogliere i pezzi per andare avanti, c’è anche dello humor. Ritter ha un tempismo perfetto nello sciorinare le ciniche battute di Jessica, ma molti episodi divertenti li regalano anche Moss, Colter e Taylor. Il tutto rende Jessica Jones ancora più godibile.

Che dire, adesso la nostra curiosità è solo cresciuta e non vediamo l’ora di vedere il primo episodio! E voi cosa ne pensate di questa Jessica Jones? Ditecelo nei commenti!

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here